Cathie Wood, il primo acquisto di EV del 2022 non è Tesla

Ark Invest ha aumentato l’esposizione a Xpeng, startup cinese di veicoli elettrici quotata negli Stati Uniti; Tesla è l'altro produttore di auto elettriche in portafoglio

Cathie Wood, il primo acquisto di EV del 2022 non è Tesla
2' di lettura

Ark Investment Management, società guidata da Cathie Wood, lunedì ha approfittato del ribasso del titolo incrementando la sua esposizione nel produttore cinese di veicoli elettrici quotato negli USA Xpeng Inc (NYSE:XPEV).

Ark Invest ha acquistato 14.859 azioni Xpeng, per un valore stimato di 633.439 dollari in base al prezzo di chiusura della giornata: si tratta del primo acquisto di un titolo di auto elettriche nel 2022 da parte della società di investimento. 


Il titolo è in calo del 15,2% dall’inizio dell’anno.

Leggi anche: Nio, Xpeng e Li Auto in rialzo nel 2022 secondo gli analisti

Di recente le azioni di Xpeng e della sua rivale nel settore delle auto elettriche Nio Inc (NYSE:NIO) sono finite sotto pressione a causa del crescente controllo da parte della Cina sulle società tech, fra cui i piani di DiDi Global Inc (NYSE:DIDI) per effettuare il delisting dalla Borsa di New York. 

Inoltre, il piano della Cina di ridurre del 30% gli incentivi per i veicoli a nuova energia (NEV) quest’anno ha aggravato i problemi. 

In precedenza la Cina ha fatto sapere che gli incentivi ai NEV dovrebbero diminuire ogni anno del 10%, 20% e 30% dal 2020 al 2022.

Nel 2021 Xpeng ha consegnato 98.155 veicoli elettrici, un dato nettamente superiore rispetto alle 91.429 consegne effettuate dalla nota rivale Nio e alle 90.491 unità consegnate da Li Auto Inc (NASDAQ:LI) l’anno scorso.

A dicembre Xpeng ha consegnato 16.000 veicoli elettrici, il numero più alto di unità mai venduto dall’azienda in un mese.

Il presidente di Xpeng, Brian Gu, l’anno scorso ha dichiarato che la società mira a vendere metà dei suoi veicoli elettrici al di fuori della Cina. 

Il produttore di berline e SUV elettrici vende già le sue auto elettriche in Norvegia e l’anno prossimo prevede di incrementare gli investimenti all’estero, compreso l’ingresso nei mercati svedese, danese e olandese.

Lunedì Ark Invest ha acquistato le azioni di Xpeng tramite l’Ark Autonomous Technology & Robotics ETF (BATS:ARKQ); prima dell’acquisto di lunedì, ARKQ deteneva 676.184 azioni Xpeng, per un valore di 30,46 milioni di dollari.

Gran parte dell’esposizione di Ark Invest è su Tesla Inc (NASDAQ:TSLA), l’unico altro produttore di veicoli completamente elettrici nel suo portafoglio oltre a Xpeng; tuttavia, a differenza di Xpeng, sul titolo Tesla la nota società di investimento ha iniziato a incassare profitti dall’inizio di settembre, quando le azioni della società hanno iniziato a salire fino a raggiungere una capitalizzazione di mercato di 1.000 miliardi di dollari.

Lunedì il titolo Tesla ha chiuso in rialzo del 3% a 1.058 dollari per azione.

Foto per gentile concessione di Xpeng

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui