Nio come Tesla emetterà NFT per i suoi dipendenti

La startup di auto elettriche Nio ha deciso di seguire l’esempio di Tesla, distribuendo ai suoi dipendenti delle spille sotto forma di token non fungibili

Nio come Tesla emetterà NFT per i suoi dipendenti
2' di lettura

Il produttore cinese di veicoli elettrici Nio Inc. (NYSE:NIO) ha seguito la rivale Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) nel mondo delle criptovalute (in particolare Dogecoin e Bitcoin) emettendo dei token non fungibili (NFT) per i propri dipendenti.

Cosa è successo

Nio, che ogni anno regala delle spille ai suoi dipendenti per segnare la crescita dell’azienda, quest’anno ha distribuito loro delle spille digitali in formato NFT, ha riferito CNEVPost citando le informazioni condivise da Ma Lin, senior director delle comunicazioni aziendali di Nio.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Secondo il report, il tema della spilla di quest’anno è ‘Hello Norway’, creata dal famoso designer di gioielli Thomas V e ispirata all’aurora boreale.

Nio distribuirà le versioni fisiche e digitali della spilla NFT attraverso una lotteria poiché ce ne sono soltanto 15.500 pezzi, si legge nel report che cita alcune informazioni condivise dai blogger di Weibo.

Ti potrebbe interessare anche: Il video di Nio è virale in Cina, ma come parodia

Perché è importante

Il lancio degli NFT per soli dipendenti da parte di Nio giunge poche settimane dopo che la società aveva dichiarato a Benzinga di “non essere coinvolta” nelle criptovalute.

La notizia giunge anche in seguito all’incursione nel mondo delle criptovalute fatta l’anno scorso dalla rivale Tesla. Tesla infatti ha acquistato Bitcoin (CRYPTO:BTC) e poi recentemente adottato Dogecoin come metodo di pagamento per l’acquisto di merce sul suo store online.

Il CEO di Tesla Elon Musk è un grande sostenitore di Dogecoin, la criptovaluta a tema canino che l’anno scorso è salita alla ribalta.

La distribuzione degli NFT di Nio giunge nonostante la Cina abbia vietato il trading di criptovalute e di NFT.

Movimento dei prezzi

Nella sessione regolare di lunedì le azioni Nio hanno chiuso in calo di quasi il 9,1% a 24,87 dollari e nella sessione after-hours hanno guadagnato poco meno dello 0,1% a 24,88 dollari.

Foto per gentile concessione di Nio