Tornano in presenza le sfilate della Milano Fashion Week

Tornano in presenza le sfilate della Milano Fashion Week
1' di lettura

Dal 22 al 28 febbraio attesi in passerella Gucci, Bottega Veneta e Armani. In programma 169 appuntamenti: 67 sfilate, di cui 57 fisiche e 8 digitali

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Si riaccendono le luci sulle passerelle della Milano Fashion Week. Si riparte finalmente con un ricco calendario di eventi in presenza, con ospiti e buyer che accorrono da tutto il mondo. Dal 22 al 28 febbraio Milano tornerà ad essere la capitale della moda. In calendario ci sono 169 eventi: 69 sfilate di cui 57 fisiche e 8 digitali, 69 presentazioni: 59 fisiche e 10 digitali. Un nuovo e forte ottimismo pervade il settore come sottolinea il presidente della Camera Nazionale della Moda Carlo Capasa per cui il 2021 “è stato un anno di grande ripresa” con una crescita del fatturato del 20 % nei primi 11 mesi dello scorso anno.

IL RITORNO DEI GRANDI BREND

C’è grande attesa per il ritorno delle più prestigiose maison come Gucci, Bottega Veneta e Armani. Re Giorgio era stato il primo a sfilare a porte chiuse all’alba della pandemia nel febbraio del 2020 e recentemente ha cancellato la sfilata della collezione Giorgio Armani Privè in calendario nelll’haute couture di Parigi. La presenza delle grandi case di moda è segno di ripartenza. Tra gli altri vedremo sfilare Diesel, Trussardi, Fendi, Alberta Ferretti e ci sarà spazio anche per nuovi brand emergenti come Max & Co in Collaboration With Efisio Marras e Francesco Murano…

Continua la lettura



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.