Radiaction apre il primo centro europeo di eccellenza per la radioprotezione in collaborazione con l’ospedale Mazowiecki di Ostrołęka, Polonia

3' di lettura

TEL AVIV, Israele, 22 febbraio 2022 /PRNewswire/ — Radiaction Medical Ltd. (“Radiaction”), azienda di dispositivi medici innovativi specializzata nella radioprotezione nei settori della cardiologia interventistica e dell’elettrofisiologia, ha avviato una nuova collaborazione con l’unità di cardiologia interventistica dell’ospedale Mazowiecki di Ostrołęka, in Polonia. L’ospedale ha ricevuto il primo sistema installato nell’UE per proteggere i cardiologi interventisti e il personale medico dagli effetti devastanti dell’esposizione alle radiazioni a raggi X attraverso la rivoluzionaria tecnologia di schermatura completamente automatizzata dell’azienda. 

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Numerosi studi dimostrano i rischi per la salute associati all’esposizione alle radiazioni accumulata dal personale medico che lavora nelle sale interventistiche. Incremento di rischio per i tumori cerebrali, degradazione cognitiva, malattie legate alle radiazioni, cataratte agli occhi e molto altro sono il risultato di una ripetuta esposizione a lungo termine ai raggi X diffratti.

La collaborazione tra Radiaction e l’ospedale Mazowiecki include la vendita del dispositivo di schermatura e una procedura continua di raccolta e ricerca di dati per migliorare ulteriormente l’evidenza clinica delle prestazioni del dispositivo e la sua facile integrazione nel flusso di lavoro clinico. 

Il Dott. Wojciech Krzyzanowski, Direttore medico dell’Ospedale Mazowiecki, ha dichiarato: “La protezione del personale dalle radiazioni è una delle nostre priorità fondamentali, sempre mantenendo invariata la sicurezza dei pazienti. Siamo entusiasti della nostra collaborazione con Radiaction per proteggere i nostri medici e il personale dall’esposizione a radiazioni nocive. Le nostre prime impressioni sulla tecnologia sono molto positive e siamo ansiosi di vedere i risultati a lungo termine”.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il Dott. Dariusz Karwowski, Responsabile dell’unità di cardiologia interventistica, ha aggiunto: “Eseguendo oltre 2.000 procedure cardiache invasive ogni anno nel nostro laboratorio di emodinamica, per noi è essenziale essere ben protetti dagli effetti dell’esposizione alle radiazioni a raggi X, pur rimanendo in grado di eseguire le procedure senza interferenze.”

Il Dott. Pawel Radecki, Co-responsabile dell’unità di cardiologia interventistica, concorda: “Ogni anno trattiamo lesioni aterosclerotiche più complesse e calcificate nelle arterie coronariche. Le procedure sono diventate molto più lunghe e richiedono la somministrazione di dosi sempre maggiori di radiazioni. Nonostante il ricorso a varie misure di protezione disponibili sul mercato, non è stato possibile ottenere una protezione totale, in particolare per la testa e le braccia, che rimangono scoperte dagli attuali dispositivi. Una volta installato il dispositivo Radiaction, abbiamo rapidamente imparato a utilizzarlo nelle nostre procedure cliniche e ci siamo sentiti molto più sicuri poiché fornisce protezione a tutto il corpo”. 

Jonathan Yifat, CEO di Radiaction, ha aggiunto: “Nonostante le innovazioni introdotte contro l’esposizione alle radiazioni diffratte del braccio a C, nessuna di esse protegge tutto il corpo, la testa e gli occhi di tutti i membri dell’equipe medica senza creare disagi significativi per il flusso di lavoro clinico con barriere ingombranti e restrittive che separano il paziente e il personale. Siamo entusiasti della nostra collaborazione con l’Ospedale Mazowiecki e dell’opportunità che ci è stata offerta di proteggere il loro team. In seguito alla creazione di questo primo centro di eccellenza UE, abbiamo in programma di ampliare la nostra presenza clinica a livello di UE e di entrare nel mercato statunitense.” 

Informazioni su Radiaction: 

Radiaction, ha sede a Tel Aviv, in Israele, e ha sviluppato un sistema di protezione dalle radiazioni che fornisce un ambiente privo di radiazioni a tutta l’equipe sanitaria. L’azienda sta rivoluzionando la protezione dai raggi X fornendo una protezione totale a tutto il personale medico durante procedure con guida fluoroscopica. Posizionato sul braccio a C, il sistema incapsula il raggio per l’imaging e blocca la dispersione della radiazione all’origine, proponendo un cambiamento di paradigma nella protezione dalle radiazioni dell’equipe medica. Le prime installazioni riguarderanno i mercati della cardiologia interventistica (IC) e dell’elettrofisiologia (EP), in cui i medici registrano la più alta esposizione alle radiazioni.

Radiaction è stata fondata da Amir Belson, MD e il suo principale investitore è InnovaHealth Partners, LP.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito web di Radiaction all’indirizzo www.radiactionmedical.com o contattare via e-mail: contact@radiactionmedical.com.