15 titoli da monitorare durante il conflitto Russia-Ucraina

Ecco 15 nomi consigliati di aziende da tenere d’occhio qualora proseguisse l’escalation militare in Ucraina, suddivise per settore

15 titoli da monitorare durante il conflitto Russia-Ucraina
2' di lettura

Ieri il Presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha annunciato una nuova serie di sanzioni contro la Russia. Il messaggio arriva dopo che il Presidente Vladimir Putin aveva ordinato l’invio di truppe in due regioni separatiste filo-russe dell’Ucraina orientale e ne aveva riconosciuto l’indipendenza nella giornata di lunedì.

Biden ha dichiarato che gli Stati Uniti interverranno se necessario, lasciando gli investitori americani preoccupati per le possibili ricadute.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Cosa è successo

Le tensioni tra Russia e Ucraina stanno aumentando vertiginosamente e causano l’affondamento dei mercati globali, in particolare il russo MOEX, la principale borsa valori di Mosca.

Dall’inizio dell’anno infatti il MOEX è in rosso del 19,93%, l’indice S&P 500 è in calo del 9,67% e l’indice cinese SSE Composite segna un -4,82%.

Leggi anche: Crisi ucraina: tracollo dei mercati finanziari russi

Russia e Ucraina sono conosciute per la produzione di grano e grano; se verranno imposte delle sanzioni, entrambi i Paesi subiranno l’interruzione delle rispettive supply chain, causando un aumento dei prezzi delle esportazioni agricole.

Perché è importante

Le interruzioni della supply chain possono rappresentare un’opportunità unica per le aziende americane che forniscono agli agricoltori attrezzature per vendere più prodotti a livello nazionale; ad esempio, Bunge Limited (NYSE:BG) può beneficiare del commercio di cereali.

Di seguito sono riportati i titoli da tenere d’occhio qualora il conflitto Russia-Ucraina proseguisse. Abbiamo suddiviso i titoli per settore: agricoltura, materiali, difesa, sicurezza informatica e criptovalute.

Agricoltura:

  • John Deere (NYSE:DE)
  • Bunge Limited (NYSE:BG)
  • Calavo Growers (NASDAQ:CVGW)

Materiali:

  • United States Steel (NYSE:X)
  • Cleveland-Cliffs (NYSE:CLF)
  • Nucor Corporation (NYSE:NUE)

Difesa:

  • Lockheed-Martin (NYSE:LMT)
  • Raytheon Technologies (NYSE:RTX)
  • Huntington Ingalls Industries (NYSE:HII)

Sicurezza informatica:

  • CrowdStrike Holdings (NASDAQ:CRWD)
  • Zscaler (NASDAQ:S)
  • Palo Alto Networks (NASDAQ:PANW)

Crypto:

  • Riot Blockchain (NASDAQ:RIOT)
  • Marathon Digital Holdings (NASDAQ:MARA)
  • Hive Blockchain Technologies (NASDAQ:HIVE)