Le azioni sono troppo volatili? Prova i prestiti alle imprese

Benzinga ha dialogato con Jay Morton, CEO e co-fondatore di Supervest, una fintech che dà la possibilità agli investitori di erogare prestiti alle aziende

Le azioni sono troppo volatili? Prova i prestiti alle imprese
4' di lettura

Il mercato azionario non è l’unica opportunità di investimento a essere stata democratizzata.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

È quanto emerge dal colloquio fra Benzinga e Jay Morton, CEO e co-fondatore di Supervest, la fintech che collega il capitale alle opportunità.

Continua a leggere per scoprire di più sull’incursione di Morton nel settore delle alternative di investimento — come gli anticipi di cassa dei commercianti (MCA) — e comprendere perché le opportunità al di fuori dei mercati azionari possono essere importanti per l’esposizione degli investitori.

Il contesto

In passato Morton era un professionista dei mutui.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Sebbene si tratti di un grande business nel quale trovarsi oggi, durante la Crisi finanziaria globale — oltre un decennio fa — le cose erano diverse.

“Ero passato dall’essere in grado di chiudere un prestito in un giorno a non poterne chiudere affatto”, ha detto.

“Quindi, un amico mi ha introdotto ai prestiti alle piccole imprese. Lui e io abbiamo costruito una società che fornisce milioni di dollari al mese attraverso accordi di factoring a breve termine”; permettiamo così alle aziende di assicurarsi il capitale e utilizzare le fatture in sospeso come garanzia.

Morton ha affermato che, dopo alcuni anni di attività, andava in cerca della sostenibilità e di una minore interazione con venditori, televenditori, assicuratori ed esattori.

Questo è stato l’inizio di Supervest, una piattaforma che fornisce agli investitori accreditati l’accesso a investimenti alternativi ad altissimo rendimento, come gli anticipi di cassa dei commercianti (MCA).

“Sono volato a Chicago e ho incontrato i miei attuali partner, che possedevano un CRM in questo settore”, ha aggiunto. “Avevano gli strumenti e le cose per consentirci di costruire e utilizzare Supervest in aggiunta al loro sistema”.

Dopo aver sviluppato il proof of concept, Morton è andato in cerca di un livello superiore: ha assunto uno studio legale della Securities and Exchange Commission a New York per discutere su come ampliare al meglio l’accesso a Supervest.

“Siamo andati avanti con [una] piattaforma incentrata sul Regolamento D, che consente a un maggior numero di aziende di raccogliere capitali attraverso la vendita di azioni o debito senza la necessità di registrarsi presso la SEC”, ha dichiarato Morton.

Dal momento del lancio e dopo un po’ di incertezza agli albori della pandemia, Supervest ha quasi decuplicato la sua dimensione iniziale.

“Gli investitori adorano il sistema e si sono resi conto che se potevano superare il COVID indenni e fare soldi, allora era ovvio che il sistema fosse piuttosto reale”.

La traiettoria di crescita

“(Nel) 2021, abbiamo davvero iniziato a vedere un’accelerazione”.

C’era così tanta crescita che Supervest aveva bisogno di nuove infrastrutture, ha detto Morton.

“La nostra tecnologia ha tre componenti: le funzionalità CRM, la piattaforma per gli investitori e una componente di deposito a garanzia; negli ultimi sette-otto mesi abbiamo lavorato a una versione 2.0 che sarà pronta nei prossimi due mesi”.

Morton ha affermato di essere entusiasta di questa versione, poiché conferisce a Supervest la proprietà totale di una tecnologia costruita per promuovere la crescita degli investimenti in classi di investimento nascenti.

“Non saremo più bravi soltanto in una cosa”, aggiunge Morton. “Questo ci consentirà di entrare in altre classi di investimento come immobili, criptovalute, elaborazione di carte di credito, finanziamenti per contenziosi, ecc.”

La visione di Supervest per il futuro

Oltre al rilascio di Supervest 2.0, Morton si è detto entusiasta dell’ingresso dell’azienda nei sistemi di trading alternativi, che danno profondità e liquidità alle classi di investimento integrate.

“È un po’ come avere un mercato secondario o Robinhood Markets Inc (NASDAQ:HOOD) per gli investimenti non azionari”.

Al di là di una migliore tecnologia, per quanto riguarda le iniziative di crescita Morton ha spiegato che l’importanza di partnership con aziende come Vincent, Pitchbook e YieldTalk.

“Abbiamo anche collaborato con una società chiamata Alto IRA, che consente alle persone di auto-dirigere i propri fondi IRA; Alto IRA consentirà di investire quei fondi in Supervest”.

In un approfondimento sugli aumenti di capitale, Morton ha affermato che la società è stata avviata, ma ha aggiunto che è necessario un afflusso di capitali per crescere ulteriormente.

“L’obiettivo è tenere un round di finanziamento azionario e raccogliere capitale per incrementare il personale, fare marketing e costruire la piattaforma”, ha detto Morton; inoltre ci sono le opportunità di auto-direzione e di rendimento fisso.

“Per quanto riguarda le classi di investimento, probabilmente avremo da tre a cinque opzioni, in modo che le persone possano essere diversificate”.

Vuoi leggere altre notizie sui mercati azionari e le criptovalute? Non perderti la nostra newsletter per imparare a fare trading sulle opzioni.