Bitcoin, Ethereum e Dogecoin saldamente in verde

Un legislatore russo ha accennato alla possibilità di usare Bitcoin per i pagamenti del petrolio, ma Edward Moya di OANDA non è convinto dell'impatto a lungo termine

Bitcoin, Ethereum e Dogecoin saldamente in verde
2' di lettura

Giovedì sera Bitcoin e altre importanti monete digitali erano in rialzo, con la capitalizzazione di mercato globale delle criptovalute che è cresciuta del 2,9% a 2.000 miliardi di dollari.

Andamento dei prezzi delle principali monete
Moneta 24 ore 7 giorni Prezzo
Bitcoin (CRYPTO:BTC) 2,3% 7,4% 43.908,39 dollari
Ethereum (CRYPTO:ETH) 1,55% 10,4% 3.099,55 dollari
Dogecoin (CRYPTO:DOGE) 4,9% 15,9% 0,135 dollari
Monete in maggior rialzo nelle ultime 24 ore (dati di CoinMarketCap)
Criptovaluta Variazione % nelle ultime 24 ore (+/-) Prezzo
Loopring (LRC) +27,6% 1,09 dollari
ApeCoin (APE) +18,7% 14,25 dollari
Axie Infinity (AXS) +14,3% ​58,97 dollari

Perché è importante

Giovedì i mercati azionari hanno registrato un rally, con gli indici S&P 500 e Nasdaq che hanno chiuso la giornata in rialzo rispettivamente dell’1,4% e dell’1,9%; al momento della pubblicazione, i futures azionari risultavano invariati.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Le criptovalute continuano ad essere allineate con le azioni, e al momento della pubblicazione il mercato delle crypto era in verde.

Il presidente della Duma russa Pavel Zavalny ha dichiarato giovedì che Bitcoin è allo studio come metodo di pagamento alternativo per le esportazioni di energia russe, secondo un report della CNBC.

“Bitcoin ha avuto una spinta dopo che un legislatore russo ha lasciato intendere di poter suggerire Bitcoin per i pagamenti del petrolio”, ha dichiarato Edward Moya, Senior Market Analyst di OANDA.

“L’uso delle criptovalute per aggirare le sanzioni, tuttavia, non è ciò di cui il criptoverso ha bisogno per una crescita a lungo termine. Bitcoin dovrebbe ancora rimanere confinato nel suo recente intervallo di trading fino a quando i trader istituzionali non decideranno di uscire dalle azioni”.

Giovedì Bitcoin è salito sopra quota 44.000 dollari per la prima volta nelle ultime tre settimane.

“La massa dei trader gioca un ruolo importante in ciò che accade dopo che [BTC] e altri asset hanno finalmente superato un livello di resistenza chiave, quindi vogliamo che l’euforia rimanga bassa”, secondo un tweet della piattaforma di market intelligence Santiment.

Il trader di criptovalute Justin Bennett ha affermato che Bitcoin si trova nella parte inferiore dell’area di resistenza compresa tra i 44.000 e i 46.000 dollari.

“Non significa che il rally sia finito, ma mi aspetto che questa regione opponga resistenza”, ha detto su Twitter.

Vuoi leggere altre notizie sui mercati azionari e le criptovalute? Non perderti la nostra newsletter per imparare a fare trading sulle opzioni.