Tesla batte le attese, in rialzo nel pre-market

Tesla batte le attese, in rialzo nel pre-market
1' di lettura

Avvio senza slancio per i listini del Vecchio Continente, con gli investitori che aspettano il dato sull’inflazione nell’Eurozona. Torna a salire il prezzo del petrolio, in aumento anche il gas naturale

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Le Borse europee cominciano la giornata caute, dopo la chiusura contrastata di Wall Street. A Milano il Ftse Mib segna -0,12%, il Dax di Francoforte +0,22%, il Cac 40 di Parigi +0,33%, l’Ibex 35 di Madrid +0,14% e il Ftse 100 di Londra -0,27%. A Tokyo l’indice Nikkei chiude a +1,2%, con gli investitori incoraggiati dai risultati trimestrali delle grandi corporation giapponesi.

TESLA, TRIMESTRALE SOPRA LE ATTESE

I conti di Tesla battono le attese degli analisti e il titolo guadagna il 5% nell’after-hours. L’utile adjusted per azione, nel primo trimestre dell’anno, è stato di 3,22 dollari, contro attese per 2,26 dollari, su ricavi di 18,76 miliardi di dollari, con un conensus a 17,80 miliardi. I ricavi sono aumentati dell’81% rispetto all’anno prima. Nei giorni scorsi Tesla aveva già comunicato la consegna di 310.048 vetture nel primo trimestre…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.