Il G20 esorta la Banca Mondiale all’istituzione di un FIF: Indrawati

2' di lettura

GIACARTA, Indonesia, 25 aprile 2022 /PRNewswire/ — I membri del G20 hanno esortato la Banca Mondiale ad attivarsi immediatamente per l’istituzione di un Fondo di intermediazione finanziaria (FIF), secondo quanto dichiarato dal ministro delle Finanze Sri Mulyani Indrawati.

Il FIF dovrebbe essere creato immediatamente nell’ambito del meccanismo di preparazione e della risposta a pandemie (PPR) future, ha sottolineato il ministro.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

“La Presidenza (del G20) ha concluso che la Banca Mondiale dovrebbe iniziare a studiare il processo per sviluppare e istituire il FIF”, ha sottolineato Indrawati in occasione della conferenza stampa per la seconda riunione dei Ministri delle finanze e dei Governatori delle Banche centrali (FMCBG) del G20 tenutasi giovedì.

Secondo il ministro, i membri del G20 ritengono che il FIF sia la scelta più efficace per i nuovi meccanismi finanziari, in particolare nella preparazione ad altre potenziali pandemie in futuro.

L’affermazione di Indrawati scaturisce dal fatto che l’istituzione del FIF può contribuire a superare le difficoltà finanziarie del settore sanitario riscontrate durante l’attuale pandemia di COVID-19.

“La maggior parte dei membri del G20 conviene sulla necessità di un nuovo meccanismo finanziario dedicato volto a colmare la carenza di fondi nella PPR”, ha aggiunto il ministro.

Indrawati ha poi spiegato che i membri del G20 sperano che l’istituzione del FIF mitighi le esigenze di finanziamento del settore sanitario in linea con le aspettative dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

Inoltre, i membri del G20 hanno invitato la Banca Mondiale a tenere discussioni sulla governance e sulle norme operative del FIF coinvolgendo l’OMS.

“Vi è un ampio sostegno da parte di OMS e Banca Mondiale per quanto riguarda la valutazione dei significativi divari di finanziamento da risolvere”, ha sottolineato Indrawati.

In precedenza, il 1° aprile, i ministeri delle finanze e della sanità indonesiani avevano ripreso la terza Joint Finance and Health Task Force (JFHTF) del G20.

Alla riunione, Wempi Saputra, copresidente della JFHTF, ha invitato i Paesi membri del G20 a redigere un piano di finanziamenti per la preparazione e la risposta alla pandemie (PPR).

“La terza riunione della JFHTF è un passo importante per tutti i Paesi membri nell’elaborazione di strategie di finanziamento per la prevenzione, la preparazione e la risposta alle pandemie, o PPR”, ha dichiarato Saputra.

Nel frattempo, uno dei principali punti nel programma della Presidenza indonesiana del G20 è l’architettura sanitaria globale.