Caffè e finanza: le notizie in prima pagina oggi

Vi riportiamo le principali notizie economiche e finanziarie in prima pagina oggi, nella selezione curata dalla redazione di Benzinga Italia

4' di lettura

Ogni giorno dal lunedì al venerdì vi proponiamo una selezione delle notizie finanziarie dai principali quotidiani finanziari italiani.

Ecco una panoramica oggi, 13 maggio 2022



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Benzinga Italia

Crollano le crypto. Male Bitcoin, Ethereum, Dogecoin

  • Nel trading intraday di giovedì Bitcoin è sceso a 26.350,49 dollari ed ETH ha toccato i 1.748,30 dollari a causa di un crollo del mercato delle criptovalute. 
  • Oltre 200 miliardi di dollari sono stati spazzati via dal mercato delle crypto in un solo giorno; gli investitori infatti temono le ricadute causate dalla perdita di ancoraggio al dollaro da parte di Terra USD (UST) e delle sue conseguenze sul prezzo di Bitcoin.
  • Il panico non ha fatto che peggiorare quando Tether (USDT), la più grande stablecoin per capitalizzazione di mercato, ha iniziato a perdere l’ancoraggio al dollaro; gli investitori hanno iniziato a riscattare la moneta in dollari.
  • Edward Moya, analista di mercato senior di OANDA, ha dichiarato che “ci stiamo avvicinando alla fine del sell-off di mercato”; ha aggiunto poi che il rimbalzo di Bitcoin “non durerà se la propensione al rischio non si stabilizzerà presto”.
  • Al momento della pubblicazione, l’azionario era in rialzo, con i futures sugli indici S&P 500 e Nasdaq in aumento rispettivamente dello 0,6% e dello 0,9%; secondo un report di Reuters, il rendimento dei Treasury decennali è sceso di 7,1 punti base al 2,843% a causa dei timori di recessione che hanno turbato gli investitori.

Alibaba e Nio in rialzo: cosa succede a Hong Kong?

  • I titoli tecnologici come Alibaba Group Holding Ltd (NYSE:BABA), JD.Com (NASDAQ:JD), Tencent Holdings (OTC:TCEHY) e Baidu Inc (NASDAQ:BIDU) hanno registrato rialzi fino al 6%; nel segmento delle auto elettriche, Xpeng Inc (NYSE:XPEV) ha guidato il rally, seguita da Nio Inc (NYSE:NIO).
  • Al momento della pubblicazione, l’indice Hang Seng di Hong Kong era in aumento di circa l’1,83% dopo i segnali positivi provenienti dai mercati globali.
  • Gli indici statunitensi hanno chiuso la sessione di giovedì in modo contrastato; sugli altri mercati, l’indice giapponese Nikkei 225 ha avuto un aumento di quasi il 2,61%, l’australiano ASX 200 è salito dell’1,40% e l’indice SSE Composite di Shanghai ha guadagnato lo 0,31%.

Il Sole24Ore

Italia, obiettivo 500mila nascite

  • L’Italia rischia di perdere 5 milioni di abitanti nei prossimi trent’anni, scendendo sotto quota 55 milioni come a inizio anni ’70.
  • Il numero medio di figli per donna, oggi pari a 1,2, necessita di misure urgenti e di lungo termine, stando ai dati prospettici illustrati dal presidente dell’Istat Gian Carlo Blangiardo. 5 milioni in meno di cittadini significa il 52% della popolazione in età da lavoro, costretta a provvedere sia per gli under 16 (16%) che per i pensionati (32%).
  • La Francia indica forse la rotta anche per l’Italia, avendo una popolazione analoga ma il doppio di nuovi nati.
  • L’obiettivo per l’Italia diventa quello raggiungere in 10 anni la soglia di 500.000 nuovi nati l’anno.

Gazprom chiude il gasdotto Yamal-Europa

  • Mentre i rapporti tra europa e Russia si deteriorano di giorno in giorno, ieri è stato annunciato il bloco del transito nella sezione polacca di Yamal-Europa. Si tratta della rotta principale per il gas russo che proviene dai giacimenti artici ed è diretto ai mercati europei.
  • Yamal-Europa trasporta un sesto dell’import europeo dalla Russia, ovverosia 33 miliardi di metri cubi l’anno.
  • Ora il rischio è quello che Mosca tolga le forniture alla Finlandia a causa della decisione del paese di aderire alla nato.

Trento investe 930 milioni nell’alta velocità ferroviaria

  • In attesa dell’ultimo passaggio formale, ossia la Conferenza dei servizi, per Trento è sempre più vicina la realizzazione di un progetto infrastrutturale fondamentale quale l’alta velocità.
  • Prevista una circonvallazione ferroviaria che allontanerà il traffico dei treni merci dal centro, interrando la ferrovia cittadina e recuperando i 16 ettari attualmente occupati dai binari per creare un grande parco lineare.
  • Stanziati a favore della regione 1,3 miliardi di risorse per 51 investimenti e riforme negli ambiti di digitalizzazione, salute, mobilità sostenibile e turismo da attuare entro il 2026.

MF – Milano Finanza

La rete unica si è sbloccata

  • Chiuso l’accordo commerciare tra Open Fiber e Fibercorp per la creazione della rete unica.
  • La firma del Mou (Memorandum of Understanding) tra Tim e CdP è prevista tra martedì e mercoledì.
  • Il contratto consentirà ad Open Fiber di usare le infrastrutture aeree e le connessioni fino a casa dei clienti, per un controlavore complessivo di oltre 200 milioni. Kkr, azionista con il 37,5% di Open Fiber, manifesta insoddisfazione per la parte economica dell’accordo.

Vodafone e Three vicine alla fusione nel Regno Unito

  • Secondo il Financial Times, il terzo e quarto operatore tlc britannico stanno trattando i dettagli per una fusione che ridurrebbe la concorrenza in un mercato che in questo momento soffre per i margini esigui.
  • Il significato della fusione è sia industriale finanziario. Gli investitori tuttavia sono cauti, e i tutoli hanno chiuso invariati in borsa.