Do Kwon pagherà $78 milioni per evasione fiscale

L’agenzia fiscale della Corea del Sud ha comminato una sanzione di 100 miliardi di won ai danni di Do Kwon dopo il crollo della sua stablecoin. Ecco i dettagli 

Do Kwon pagherà $78 milioni per evasione fiscale
1' di lettura

Sembra che il fondatore di Terra (CRYPTO:LUNA) Do Kwon sia stato condannato a pagare 100 miliardi di won (78 milioni di dollari) in tasse dal National Tax Service della Corea del Sud. 

Cosa è successo 

Secondo un report del quotidiano locale Naver, le autorità fiscali sudcoreane hanno ritenuto le società madri di Terra — The Ancore Company e Terraform Labs — colpevoli di evasione dell’imposta sulle società e sul reddito.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Le autorità hanno scoperto che Terraform Labs ha inviato token LUNA dalla sua entità con sede a Singapore alla Luna Financial Guard (LFG); hanno poi stabilito che il trasferimento è stato effettuato con lo scopo evitare le tasse.

Nonostante la LFG e Terraform Labs abbiano sede a Singapore, le autorità fiscali sudcoreane hanno stabilito che le società sono soggette alle imposte nazionali in base al “luogo di gestione effettiva”.

Secondo quanto riferito, Do Kwon detiene una partecipazione del 92% in Terra Singapore, mentre il restante 8% appartiene a un altro cittadino sudcoreano, Shin Hyun-seong

Il report afferma inoltre che potrebbe essere imposta una tassa aggiuntiva sui Bitcoin (CRYPTO:BTC) acquistati e venduti dalla LFG. 

Movimento dei prezzi 

Bitcoin era in calo giornaliero del 5% a 28.700 dollari; la scorsa settimana il principale asset digitale al mondo è sceso a un minimo di 26.350 dollari dopo il crollo di TerraUSD (CRYPTO:UST), la stablecoin di Terra. Dati di Benzinga Pro.  

Ethereum (CRYPTO:ETH), la seconda criptovaluta al mondo per capitalizzazione di mercato, era in calo giornaliero del 7% a 1.900 dollari. 

Foto per gentile concessione di Terra

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.