Chi sono i 9 membri della Dogecoin Foundation?

Ecco tutte le informazioni sui membri della Dogecoin Foundation, compresi soci e consulenti. Tra i nomi più conosciuti, Billy Markus e Vitalik Buterin

Chi sono i 9 membri della Dogecoin Foundation?
3' di lettura

L’anno scorso Dogecoin (CRYPTO:DOGE) si è saldamente affermata come una delle criptovalute più popolari al mondo, in gran parte grazie alla famosa campagna “Doge to the Moon” di Elon Musk su Twitter Inc (NYSE:TWTR); Elon Musk ha così tenuto milioni di investitori (e i loro portafogli) con il fiato sospeso per diverse settimane mentre la moneta realizzava enormi guadagni.

Sebbene il clamore su Dogecoin sia diminuito, Musk e il co-creatore di DOGE Billy Markus interagiscono spesso su Twitter, dicendo nient’altro che cose positive sulla possibile utilità della moneta e sulla sua concretizzazione come valuta “reale”.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

L’altcoin, creata con intenti satirici nel 2013 da Markus e Jackson Palmer, è stata poeticamente definita da Markus tramite un tweet: “Realizzata 8 anni fa come satira della scena delle criptovalute e di quante monete stupide esistono, in un momento in cui la scena si prendeva molto sul serio. È diventata popolare nonostante questo. I fondatori non hanno fatto quasi nulla”.

Satira a parte, il 5 maggio 2021 la moneta ha superato gli 85 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato.

Nel 2014, poco dopo il lancio della moneta, è stata fondata la Dogecoin Foundation. Come riportato da CoinTelegraph, dopo che alcuni dei suoi fondatori — Ben Doernberg ed Eric Nakagawa — hanno abbandonato la fondazione iniziale, il gruppo era rimasto perlopiù in silenzio.

Tale silenzio sarebbe durato sei anni fino all’agosto del 2021, quando la fondazione è stata ristabilita con una rinnovata attenzione al sostegno della moneta attraverso il suo sviluppo e la sua promozione.

Ma chi sono i membri della Dogecoin Foundation? E cosa fanno? Scopriamolo.

Secondo il sito web della Fondazione, il board è costituito da quattro membri, più cinque consulenti.

Soci

Gary Lachance, co-fondatore del Decentralized Dance Party (DDP); veterano della community di Dogecoin
Si definisce un instancabile sostenitore dell’open source e della decentralizzazione.

Jens Wiechers, Ufficio legale e governance della Dogecoin Foundation
Capo e presidente del consiglio di amministrazione (da giugno 2014 a luglio 2016), presidente emerito (da agosto 2016 ad agosto 2017), membro del consiglio di amministrazione (da ottobre 2021 a oggi)

Michi Lumin, Core Blockchain Developer e ingegnere principale della Dogecoin Foundation
Vicepresidente delle pubbliche relazioni e delle operazioni di Luskwood.

Timothy Stebbing, responsabile di prodotto della Dogecoin Foundation
Sviluppa sistemi progettati per l’affidabilità, la sicurezza, la scalabilità e la manutenibilità.

Consulenti

Jared Birchall (in rappresentanza di Elon Musk), CEO di Neuralink
Manager del family office di Musk ed ex banchiere di Goldman Sachs.

Billy (Shibetoshi Nakamoto) Markus, co-fondatore di Dogecoin
Ingegnere del software e auto-descritto consulente di community e meme

Max Keller, sviluppatore principale e consulente tecnico di Dogecoin
Sviluppatore Android

Vitalik Buterin, co-fondatore di Ethereum (CRYPTO:ETH)
Co-fondatore di Bitcoin Magazine, programmatore e sostenitore delle criptovalute.

Ross Nicoll, consulente tecnico di Dogecoin
Uno dei principali sviluppatori di Dogecoin.

Sebbene i piani sull’utilità della moneta attualmente siano perlopiù delle semplici voci di corridoio, al momento della pubblicazione Buterin risultava aver inviato 500 Ethereum, per un valore di 1.046.965 dollari, all’indirizzo del wallet della Dogecoin Foundation. 

Buterin non è solo un consulente di Dogecoin, ma è anche un fan; ha affermato che spera di vedere la meme coin passare a un meccanismo proof-of-stake.  

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.