Apple verso fuga dalla Cina

Apple verso fuga dalla Cina
1' di lettura

Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, Cupertino starebbe pensando di aumentare la produzione dei suoi device in India e Vietnam. Pesa la politica zero-Covid e la posizione ambigua di Pechino sulla guerra in Ucraina

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Potrebbe essere una svolta epocale. Apple lascia la Cina. A scriverlo è il Wall Street Journal e la notizia potrebbe cambiare definitivamente il processo di produzione di telefoni, tablet, laptop e accessori che vengono puntualmente prodotti in Cina. Ogni prodotto Apple riporta la scritta: “Designed by Apple in California. Assembled in China”. Ancora per poco? I device della Mela morsicata potrebbero nel prossimo futuro essere prodotti in India o in Vietnam.

GLOBALIZZAZIONE ADDIO?

Il mondo sta cambiando. Il “nuovo ordine” occidentale si sta componendo, stimolato dal conflitto in Ucraina. Cosa c’entra la Apple? Cambia l’idea della globalizzazione, del mondo che non è più come lo consideravamo qualche mese fa. E il viaggio del presidente Usa, Joe Biden, di questi giorni in Asia ha un significato particolare. Se Apple dovesse davvero abbandonare la Cina, sarebbe un altro passo verso la deglobalizzazione o, almeno, verso una globalizzazione che risente oggi dei nuovi equilibri geopolitici…

Continua la lettura



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.