Biden: vaiolo delle scimmie sarebbe “rilevante”

Secondo il Presidente degli Stati Uniti, si tratta di qualcosa di cui “tutti dovrebbero essere preoccupati”. Ecco i dettagli

Biden: vaiolo delle scimmie sarebbe “rilevante”
2' di lettura

Man mano che un numero crescente di casi di vaiolo delle scimmie viene segnalato negli Stati Uniti e in Europa, il Presidente degli Stati Uniti Joe Biden domenica ha affermato che l’epidemia dovrebbe riguardare “tutti”.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Il Presidente USA ha rivolto le sue osservazioni ai giornalisti in Corea del Sud prima di salire a bordo dell’Air Force One per dirigersi verso il Giappone; ha affermato che gli scienziati stanno studiando la malattia per determinare la migliore linea d’azione, “ci stiamo lavorando, difficile capire cosa facciamo e quale vaccino, se ce ne sono, può essere utile per questo”.

Biden ha aggiunto che se il vaiolo delle scimmie continua a diffondersi, l’impatto sarebbe “rilevante”. 

Una volta a bordo dell’Airforce One, Jake Sullivan, consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca, ha dichiarato ai giornalisti che gli Stati Uniti hanno un “vaccino rilevante per il trattamento del vaiolo delle scimmie”; tuttavia, gli U.S. Centers for Disease Control and Prevention hanno indicato che non esiste un trattamento sicuro e provato per un’infezione da virus del vaiolo delle scimmie.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Sullivan ha confermato che Biden è stato informato sugli ultimi sviluppi riguardanti la diffusione della malattia, aggiungendo che il Presidente è regolarmente aggiornato su “come si presenta lo stato delle cose attuale e, man mano che apprendiamo di casi sia negli Stati Uniti che altrove, ci assicuriamo che segua il quadro”.

I casi nel mondo 

Il virus ha ricevuto il suo nome dopo essere stato identificato per la prima volta nelle scimmie e raramente è stato trasmesso al di fuori dell’Africa. L’attuale epidemia coinvolge 92 casi confermati di vaiolo delle scimmie in tutto il mondo, con 28 casi sospetti ora monitorati, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Ci sono stati solo due casi confermati negli Stati Uniti, uno in un uomo che risiede in Massachusetts e un altro caso a New York. Casi di vaiolo delle scimmie sono stati segnalati anche nel Regno Unito, Spagna, Portogallo, Italia, Svezia, Francia, Germania, Belgio, Canada e Australia.

Foto creata con le immagini di: vai ai photostream di e su Flickr

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.