Bitcoin, Ethereum e Dogecoin cadono con il sentiment

Il sentiment sulle criptovalute è ai minimi. Le “mani deboli” offrono delle opportunità?

Bitcoin, Ethereum e Dogecoin cadono con il sentiment
3' di lettura

Lunedì notte Bitcoin ed Ethereum perdevano terreno; entrambe le monete digitali infatti non sono riuscite a superare i loro livelli chiave in un contesto di riduzione dei rendimenti. Nel frattempo, la capitalizzazione di mercato globale delle criptovalute era in calo del 3% a 1.250 miliardi di dollari.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Andamento dei prezzi delle principali monete
Moneta 24 ore 7 giorni Prezzo
Bitcoin (CRYPTO:BTC) -3,7% -2,4% 29.169,44 dollari
Ethereum (CRYPTO:ETH) -3,2% -2,5% 1.977,84 dollari
Dogecoin (CRYPTO:DOGE) -3% +5,5% 0,08 dollari
Monete in maggior rialzo nelle ultime 24 ore (dati di CoinMarketCap)
Criptovaluta Variazione % nelle ultime 24 ore (+/-) Prezzo
Bitcoin Gold (BTG) +25% 24,37 dollari
TerraUSD (UST) +11,8% 0,0715 dollari
Stacks (STX) +9,4% ​0,61 dollari

Cosa è successo

Sebbene lunedì le azioni statunitensi abbiano registrato un rally, lo slancio è svanito dopo la campanella di chiusura. Al momento della pubblicazione, i futures sull’S&P 500 e sul Nasdaq erano in rosso rispettivamente dello 0,3% e dello 0,7%.

Secondo Edward Moya, analista di mercato senior di OANDA, gli asset di rischio come Bitcoin non sono riusciti ad attrarre investitori e rimarranno un “trade instabile” per tutta l’estate. 

“Il prezzo di Bitcoin resta debole nonostante un ampio risk rally a Wall Street. Sembra che la maggior parte dei trader di criptovalute sia riluttante a comprare il calo. Ciò significa che molto probabilmente il minimo non è stato raggiunto”, ha dichiarato Moya.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Moya ha detto che la principale criptovaluta al mondo potrebbe rimbalzare una volta che Wall Street ritiene che la Federal Reserve smetterà di alzare i tassi di interesse vicino al livello del 3%.

Il sentiment degli investitori in Bitcoin ha toccato il “fondo” ed è ai minimi dal giovedì nero di marzo 2020, ha dichiarato Santiment su Twitter.

“Le mani deboli possono continuare a presentare opportunità per le persone pazienti”, ha dichiarato la piattaforma di market intelligence.

La perdita di splendore di Bitcoin ed Ethereum è avvenuta sullo sfondo di un calo dei rendimenti, ha osservato Glassnode in un post settimanale. 

Il tasso di crescita annuale composto (CAGR) di Bitcoin è sceso dal 200% nel 2015 a meno del 50%; solo nell’ultimo mese ha poi perso l’1% del valore di mercato ogni giorno, secondo Glassnode.

CAGR quadriennale di Bitcoin — Per gentile concessione di Glassnode

Il CAGR quadriennale di Ethereum negli ultimi 12 mesi è sceso ad appena il 28% all’anno dal 100% all’anno, mentre quello di Bitcoin è sceso al 36% all’anno.

CAGR quadriennale di BTC/ETH — Per gentile concessione di Glassnode

Il livello di supporto più importante per Bitcoin è compreso tra 29.330 e 30.200 dollari, dove 1,23 milioni di indirizzi contengono quasi 850.000 BTC, ha twittato l’analista grafico Ali Martinez.

Bitcoin “deve rimanere al di sopra di questo muro della domanda per avere una possibilità di rimbalzo. Non farlo può portare alla continuazione della tendenza al ribasso”, ha affermato Martinez.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.