Pre-market: futures USA in calo dopo il balzo di lunedì

Un’occhiata ai mercati da Benzinga: si attendono i report trimestrali di Best Buy, AutoZone e Intuit

Pre-market: futures USA in calo dopo il balzo di lunedì
3' di lettura

Movimenti in pre-market

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi erano in calo dopo che nella sessione precedente l’indice Dow Jones era balzato di oltre 600 punti. Gli investitori sono in attesa dei risultati degli utili di Best Buy Co., Inc. (NYSE:BBY), AutoZone, Inc. (NYSE:AZO) e Intuit Inc. (NASDAQ:INTU).

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

L’indice PMI flash degli Stati Uniti per il mese di maggio sarò pubblicato alle ore 9:45 ET: gli analisti prevedono un rallentamento dell’indice manifatturiero a 58,9 da quota 59,2 di aprile, mentre l’indice dei servizi dovrebbe scendere a 55,3 da 55,6. I dati sulle vendite di nuove abitazioni per aprile e l’indice manifatturiero della Federal Reserve di Richmond per maggio saranno resi noti alle 10:00 ET. Il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, parlerà alle 12:20 ET.

Nel frattempo i futures sull’indice Dow Jones perdevano 316 punti attestandosi a 31.523 e quelli sull’S&P 500 arretravano di 56 punti a quota 3.915,75; i futures sul Nasdaq 100 erano in calo di 242,25 punti a 11.793.

I prezzi del petrolio sono scesi, coi futures sul Brent in calo dello 0,4% a 112,98 dollari al barile; anche i futures sul WTI hanno registrato un ribasso dello 0,4% a 109,90 dollari al barile. Il report dell’American Petroleum Institute sulle scorte di petrolio greggio degli Stati Uniti sarà pubblicato nel corso della giornata.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Attualmente gli Stati Uniti registrano il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 85.113.960 contagi e circa 1.029.120 vittime; intanto l’India registra un totale di almeno 43.140.060 casi di COVID-19, mentre il Brasile ne ha confermati oltre 30.803.990.

Uno sguardo agli indici delle borse mondiali

Borse europee

Oggi i mercati europei hanno avviato le contrattazioni in rosso: l’indice STOXX Europe 600 perdeva l’1%, il FTSE 100 di Londra cedeva lo 0,5% e l’indice spagnolo Ibex 35 era in calo dello 0,7%; l’indice francese CAC 40 era in rosso dell’1,4% e il tedesco DAX segnava -1,1%. A maggio l’indice PMI servizi flash S&P Global dell’Eurozona è sceso a 56,3 dai 57,7 di aprile e il PMI manifatturiero è arretrato a 54,4 da 55,5; sempre a maggio, l’indice PMI servizi del Regno Unito è sceso a 51,8 da 58,9 di aprile e il PMI manifatturiero è sceso al minimo di 16 mesi di 54,6. A maggio l’indice PMI composito della Francia è arretrato a 57,1 dal massimo di 51 mesi di aprile (57,6), mentre il PMI composito della Germania è salito a 54,6 da 54,3.

Mercati asiatici

I listini asiatici hanno terminato la sessione in ribasso. L’indice giapponese Nikkei ha ceduto lo 0,94%, l’Hang Seng di Hong Kong ha perso l’1,75%, l’indice cinese Shanghai Composite ha lasciato sul terreno il 2,41%, l’indice australiano S&P/ASX 200 ha avuto un calo dello 0,3% e l’indiano BSE Sensex ha segnato -0,7%. A maggio l’indice PMI servizi del Giappone è salito a un massimo di cinque mesi di 51,7, mentre il PMI manifatturiero è sceso al minimo trimestrale di 53,2; nello stesso mese, l’indice PMI composito flash S&P Global dell’Australia è sceso a 52,5 da un livello finale di 55,9 ad aprile.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Keybanc hanno declassato il titolo WalkMe Ltd. (NASDAQ:WKME) da Overweight a Sector Weight.

Lunedì le azioni di WalkMe hanno perso l’8,1% chiudendo a 12,20 dollari.

Ultime notizie

  • Zoom Video Communications, Inc. (NASDAQ:ZM) ha riportato risultati del primo trimestre migliori del previsto e ha aumentato le sue previsioni di profitto per l’intero anno.
  • Apple, Inc. (NASDAQ:AAPL) sta cercando di ottenere l’approvazione normativa per una nuova scheda di rete che gestisce il suo iOS, come mostrano i documenti depositati presso la Federal Communication Commission.
  • Nordson Corporation (NASDAQ:NDSN) ha registrato utili ottimistici per il secondo trimestre, mentre le vendite hanno mancato le stime degli analisti; inoltre, la società ha migliorato la guidance sugli utili rettificati per l’esercizio 2022.
  • Snap Inc (NYSE:SNAP) ha depositato un modulo 8-K presso la Securities and Exchange Commission in cui prevede di mancare la guidance emessa in precedenza.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.