Microsoft è diventata più attraente di Apple?

Karen Firestone di Aureus Asset Management spiega perché ha deciso di ridurre l’esposizione ad Apple e puntare sul colosso di Redmond  

Microsoft è diventata più attraente di Apple?
1' di lettura

Le azioni di Apple Inc (NASDAQ:AAPL) hanno tenuto bene rispetto alla maggior parte del mercato mentre la Federal Reserve continua a combattere l’inflazione galoppante.

Questo è in parte il motivo per cui Karen Firestone di Aureus Asset Management ha deciso di tagliare la sua esposizione all’azienda di Cupertino.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

“Apple sta vendendo a un premio del 30% sul mercato”, ha dichiarato Firestone mercoledì al programma della CNBC ‘Fast Money Halftime Report’.

Firestone ha deciso di ridimensionare la sua esposizione ad Apple anche a causa della natura del business dell’azienda.

“È un titolo basato sul consumo, ricordate, e il consumatore è dove ci può essere debolezza”, ha detto, aggiungendo che tale debolezza potrebbe essere osservata negli utili pubblicati da Target Corp (NYSE:TGT).

Inoltre, Firestone vede maggiori opportunità al rialzo e una migliore protezione dai rischi nel titolo Microsoft Corp (NASDAQ:MSFT): “Riteniamo che Microsoft sia più resistente a una recessione”.

L’investitrice ha spiegato alla CNBC che l’attenzione di Microsoft sul software aziendale, sul cloud storage e sul gaming dovrebbe aiutare l’azienda a superare eventuali ulteriori ribassi del mercato.

“Anche se non sappiamo dove sia il minimo, sappiamo di essere ipervenduti in molti casi”, ha affermato Firestone, suggerendo che Microsoft è uno dei nomi in cui la vendita è esagerata.

Movimento dei prezzi

Al momento della pubblicazione, Apple era in calo dello 0,10% a 140,13 dollari, mentre Microsoft era in rialzo dell’1,09% a 262,45 dollari. Dati di Benzinga Pro.

Foto per gentile concessione di Apple e Microsoft