Cosa occorre sapere dell’accordo BT-Ericsson

Di seguito, i dettagli sulla collaborazione tra le due aziende di telecomunicazioni e il movimento dei prezzi del titolo Ericsson

Cosa occorre sapere dell’accordo BT-Ericsson
1' di lettura
  • Le società di telecomunicazioni BT (OTC:BTGOF) ed Ericsson (NASDAQ:ERIC) hanno siglato un accordo multimilionario per offrire reti 5G private alle aziende in tutta la Gran Bretagna, riferisce Reuters. 
  • La partnership include vari casi d’uso, come l’utilizzo a distanza di macchinari per impianti pesanti, la realtà artificiale per la manutenzione remota, l’analisi video AI avanzata e l’uso di droni per la sorveglianza e le ispezioni.
  • BT ed Ericsson intendono aiutare le aziende a implementare l’Internet delle cose e altre tecnologie in modo rapido e sicuro.
  • Le due società si concentreranno sull’implementazione della tecnologia 5G in settori come sanità, produzione, trasporti e logistica, e in siti come grandi centri commerciali, stadi e porti.
  • Marc Overton, l’amministratore delegato di BT, ha riconosciuto la collaborazione nell’implementazione e nel funzionamento delle reti e nel mettere in primo piano le applicazioni.
  • BT ed Ericsson hanno già lavorato a diversi importanti progetti che incorporano reti private 5G, come quella nel porto di Belfast (Irlanda del Nord), dove hanno installato una rete privata 5G lungo i 35 acri del porto operativo.
  • Movimento dei prezzi All’ultimo controllo, nella sessione pre-market di giovedì, le azioni ERIC erano in rosso dell’1,33% a 8,14 dollari.
  • Foto per gentile concessione di Ericsson

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!