USA e Corea del Sud rispondono ai test di Kim Jong-Un

Lunedì gli Stati Uniti e la Corea del Sud hanno lanciato 8 missili balistici verso obiettivi situati nel Mare dell’Est. Ecco le parole delle forze armate sudcoreane

USA e Corea del Sud rispondono ai test di Kim Jong-Un
1' di lettura

In risposta al test missilistico multiplo effettuato dalla Corea del Nord nelle acque al largo della propria costa orientale, lunedì la Corea del Sud e gli Stati Uniti hanno sparato otto missili balistici.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Secondo lo Stato Maggiore Congiunto delle forze armate di Seul, nella prima mattinata di lunedì gli Stati Uniti hanno lanciato il sistema missilistico tattico terra-terra (ATACMS) contro obiettivi nel Mare dell’Est.

“Il nostro esercito condanna fermamente la serie di provocazioni con missili balistici da parte della Corea del Nord e la esorta severamente a fermare immediatamente gli atti che incrementano le tensioni militari nella penisola”, ha aggiunto. 

Gli sviluppi giungono il giorno dopo che la nazione guidata da Kim Jong-Un ha lanciato otto missili balistici a corto raggio a seguito di un’esercitazione militare congiunta USA-Corea del Sud che ha coinvolto una portaerei statunitense.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Perché è importante

Questo è stato il secondo lancio militare congiunto di Seul e Washington dal 2017; il primo lancio combinato è stato effettuato il mese scorso dopo che Pyongyang aveva sparato tre missili balistici.

La Corea del Nord si oppone da tempo alle esercitazioni congiunte tra Stati Uniti e Corea del Sud, con il pretesto che servono come prove per un’invasione; intanto, nel solo 2022 Pyongyang ha lanciato 18 round di test missilistici. 

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.