Etica Sgr con ICAN, premio Nobel 2017 per la pace e l’impegno per il disarmo

Etica Sgr con ICAN, premio Nobel 2017 per la pace e l’impegno per il disarmo
1' di lettura

Una stretta collaborazione che vede Etica Sgr attiva a Vienna, alla prima conferenza delle parti del Trattato sulla proibizione delle armi nucleari che si tiene dal 19 al 23 giugno 2022

Da sempre la finanza etica è schierata contro la proliferazione delle armi. Etica Sgr, in particolare, esclude dagli investimenti dei propri fondi comuni aziende coinvolte direttamente o indirettamente nell’atomo, nelle armi controverse e nelle armi convenzionali.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

DISARMARE È UN TEMA IMPORTANTISSIMO

“Per Etica Sgr disarmare è un tema importantissimo, direi identitario. Dal 2003, cioè da quando sono stati costituiti, i nostri fondi comuni dicono no a qualsiasi produttore di armi. Con il nostro approccio etico alla finanza contribuiamo a far vivere concretamente uno dei principi fondamentali della Costituzione italiana” tiene a far sapere Luca Mattiazzi, Direttore Generale di Etica Sgr. “Il rapporto “Don’t bank on the bomb” (in italiano “non investire nella bomba”), lanciato da ICAN e dalla Ong olandese Pax posiziona l’Sgr del Gruppo Banca Etica nella “Hall of Fame”, ovvero nella lista delle realtà che non investono in produttori di armi nucleari…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.