Come investire in un mercato ribassista? 4 considerazioni

Ecco 4 consigli da seguire quando si valuta la propria strategia di investimento, forniti dall’amministratrice delegata di Wealthramp Pam Krueger  

Come investire in un mercato ribassista? 4 considerazioni
5' di lettura

Sono i timori inflazionistici, piuttosto che la pandemia o il crollo del mercato immobiliare, a guidare questa recessione di mercato. I persistenti problemi della supply chain e la carenza globale di cereali, petrolio e gas naturale derivanti dalla guerra in Ucraina hanno portato il prezzo di tutto, dal cibo al carburante, ai livelli più alti dai primi anni ’80.  

Chiunque si preoccupi dei propri soldi duramente guadagnati e dei risparmi per la pensione ha trovato il 2022 un anno difficile; le perdite subite potrebbero alimentare la preoccupazione che la strategia di investimento per il tuo portafoglio non sia quella giusta; le tue esigenze finanziarie potrebbero essere diventate più complesse a causa di un qualche evento straordinario. La grande domanda è: come ci si deve muovere in un mercato accidentato?



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Per aiutarti a rispondere a questa domanda mi rivolgo a investitori come te, ascolto le loro preoccupazioni ed entro quotidianamente in contatto con gli esperti consulenti finanziari presenti sulla rete Wealthramp. Molte persone investono da sole senza un aiuto professionale, mentre altre collaborano con consulenti esperti per sviluppare insieme delle strategie. Ecco le quattro considerazioni principali da fare per riportare la tua strategia di investimento sulla strada vincente.

1. Diversifica per davvero il tuo portafoglio

La diversificazione è l’arma per vincere la tua battaglia. Le difficoltà consistono nel capire se il tuo portafoglio è veramente diversificato ed evitare errori comuni nel processo di diversificazione; è difficile sapere quanti investimenti diversi devi possedere per diversificare il tuo portafoglio in modo abbastanza ampio da gestire il rischio di investimento e rispondere in modo intelligente alle mutevoli condizioni economiche e politiche.

Una risposta però è chiara. Andare a caccia di nomi che scottano, seguire la smania da meme stocks o concentrare il tuo portafoglio soltanto su una manciata di titoli azionari non produrrà i rendimenti che ti aspetti. Il consulente finanziario fiduciario giusto può esaminare la tua attuale asset allocation e consigliarti il modo migliore per adeguare e ottimizzare il tuo mix di asset class in modo da conformarti meglio ai tuoi obiettivi di investimento specifici, al tuo orizzonte temporale e alla tua tolleranza al rischio.  

2. Cerca delle occasioni e valuta investimenti alternativi

Invece di concentrarti esclusivamente sui mercati azionari a grande capitalizzazione, puoi investire in titoli a media, piccola e microcapitalizzazione e in titoli ad alto dividendo che alleviano la sofferenza causata da un calo del mercato; lavorare con un consulente finanziario fiduciario indipendente (il che significa che non guadagna sulle commissioni) ti consente di metterti in contatto con un esperto in tutti i tipi di investimenti e con aree in cui puoi trovare occasioni per rendere più equilibrato il tuo portafoglio.

Potresti anche valutare la possibilità di puntare su investimenti alternativi, tra cui immobili, fondi di investimento immobiliare (REIT), materie prime, criptovalute, forex, private equity, arte, vino o crowdfunding: storicamente molti investimenti alternativi hanno mostrato una correlazione inversa con il mercato generale, fornendo agli investitori un rendimento anche durante le recessioni e i mercati ribassisti.

3. Rivaluta la tua situazione e testa le tue convinzioni

Ignorare la realtà e rifiutarsi di riconoscere il cambiamento danneggia il tuo portafoglio di investimenti: ciò che ha funzionato per te e la tua famiglia l’anno scorso potrebbe non avere più la forza di trainarti verso i tuoi obiettivi finanziari. Assicurati che il tuo piano sia in linea con la tua tolleranza al rischio.

Sarai in grado di restare fedele alla tua strategia se i prezzi delle azioni scendono o se queste rimangono in territorio di mercato ribassista? Hai messo da parte abbastanza liquidità nel tuo piano in modo da poter rimanere investito e non vendere quando il mercato scende? Un consulente finanziario fiduciario esperto può aiutarti a rivalutare la tua situazione con occhi nuovi e mettere alla prova la tua strategia.

4. Crea un nuovo piano con liquidità

Creando un nuovo piano in collaborazione con un esperto di fiducia, ti sentirai maggiormente in controllo del tuo futuro finanziario. Questa non dev’essere per forza una scelta limitante: al di là dei titoli blue-chip standard a cui sei abituato, esiste un mondo di scelte di investimento potenzialmente redditizie per ottenere quel tipo di diversificazione che porta all’autosufficienza finanziaria.

Non devi nemmeno rinunciare al divertimento: se vuoi fare market timing con i titoli che desideri, sentiti libero di destinare una parte del tuo portafoglio alla gestione attiva da effettuare da solo; per quanto riguarda il resto dei tuoi investimenti, valuta la possibilità di collaborare con un consulente finanziario esperto. Qualunque sia il tipo di investimenti che fai, impegnati nel piano che costruisci: il successo di tale piano dipende da un impegno costante, non da un interesse fugace. Puoi collaborare con un consulente finanziario per sviluppare insieme una strategia alla quale attenerti, incrementando così le possibilità che il tuo piano di investimenti soddisfi i tuoi obiettivi finanziari.

Di nuovo in pista

Un consulente finanziario esperto può aiutarti a migliorare ogni aspetto della tua strategia di investimento: pensionamento, contabilità, pianificazione fiscale, investimenti, diversificazione e altri interessi specifici. Un consulente finanziario fiduciario e indipendente della rete Wealthramp può aiutarti a creare un solido piano finanziario che potrai portare avanti da solo oppure lasciando che questa figura gestisca parte dei tuoi investimenti: a te la scelta. So da oltre 20 anni di esperienza che trovare un consulente finanziario di cui ti puoi fidare può essere estenuante; ecco perché ho fondato Wealthramp e ho passato personalmente al vaglio tutti i consulenti della rete. Se sei pronto a cercare il consulente più adatto a te, puoi iniziare subito.

Pam Krueger è la fondatrice e CEO di Wealthramp, una piattaforma gratuita che abbina gli investitori a consulenti finanziari indipendenti rigorosamente controllati e qualificati; Krueger è anche la creatrice e co-conduttrice di MoneyTrack su PBS e del podcast Friends Talk Money per PBS Next Avenue.

Immagine in primo piano proveniente da Pixabay

Questo post contiene contenuti pubblicitari sponsorizzati. Questo contenuto è solo a scopo informativo e non intende essere un consiglio di investimento.

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azionibreakoutcriptovalute e opzioni.