Che cos’è un airdrop di criptovalute?

Ecco tutte le informazioni sugli airdrop, ovvero la distribuzione gratuita di token fatta da progetti di criptovaluta o di finanza decentralizzata  

Che cos’è un airdrop di criptovalute?
5' di lettura

Impara di più sugli investimenti

Un solido futuro finanziario inizia con degli investimenti adeguati. Con le nostre guide e i nostri strumenti didattici, potrai trovare la migliore strategia di investimento e i prodotti giusti da utilizzare. Ogni giorno vengono lanciati nuovi progetti di finanza decentralizzata (DeFi) e molti di questi lanciano anche dei token di accompagnamento; ciò ha portato all’emergere di “airdrop” per attirare la gente verso questi nuovi ecosistemi.

Di cosa stiamo parlando?

Un airdrop si verifica distribuendo una criptovaluta gratuitamente a un gruppo di persone; la maggior parte degli airdrop avviene su piattaforme di smart contract come Ethereum (CRYPTO:ETH), Binance Smart Chain (CRYPTO:BNB) e Avalanche (CRYPTO:AVAX).



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Ogni airdrop ha le sue peculiarità. Alcuni sono casuali e non richiedono alcuna azione da parte dell’utente. Ad esempio, potresti controllare il tuo wallet Ethereum o Binance Smart Chain e vedere un nuovo token che non riconosci. Dato che chiunque può creare un nuovo token e inviarlo a un indirizzo, questo tipo di airdrop non è raro; tuttavia, se trovi un token che è stato inaspettatamente inviato al tuo wallet, è sempre meglio fare della due diligence.

Altri airdrop potrebbero richiedere che l’utente soddisfi alcuni criteri. In occasione dell’airdrop di Uniswap (CRYPTO:UNI), vennero inviati 400 UNI a chiunque avesse utilizzato il protocollo prima del 1° settembre 2020; anche il protocollo 1inch (CRYPTO:1INCH) ha lanciato dei token basati sull’uso storico della piattaforma. Entrambi questi airdrop valevano migliaia di dollari, ma si tratta di un’eccezione, non della regola; inoltre, i criteri per questi airdrop non erano stati annunciati in anticipo, cosicché nessuno potesse fregare il sistema per accumulare token.

Airdrop “a sorpresa” come quelli di UNI e 1INCH possono essere una manna dal cielo per gli utenti della piattaforma, ma sono anche un colpo di fortuna; in questo caso, solo i primi utenti del progetto hanno ricevuto qualcosa. Poiché la decisione sui criteri di un airdrop spetta al team del progetto, non c’è modo di dire se e come si verificherà.

Per molti token, l’airdrop viene reso disponibile in cambio della richiesta di esecuzione agli utenti di compiti semplici. Alcuni esempi possono essere: seguire il progetto sui social media, scrivere un post sul blog o spargere in altro modo la voce sul progetto; a volte, chi è in possesso di un numero minimo predeterminato di token riceverà un airdrop. Questo tipo tende ad essere annunciato in anticipo.

Ma perché qualcuno dovrebbe regalare criptovalute?

Molti vengono effettuati al fine di distribuire i token in modo equo. Quando un grosso progetto lancia un token, come nel caso di Uniswap, un airdrop premia i precedenti utenti che hanno aiutato il progetto a crescere; questo può aiutare ad attirare nuovi utenti, che utilizzeranno la piattaforma con la speranza di essere ricompensati anch’essi. Effettuare un airdrop può essere percepito come una questione di bon ton da parte della community. Se un progetto di successo ha lanciato un token appena coniato senza un airdrop, si potrebbe avere la sensazione che il progetto stesso abbia voltato le spalle agli investitori iniziali che lo hanno reso popolare.

Alcuni airdrop si rivolgono anche a investitori che potrebbero apportare valore al progetto. Ad esempio, un progetto DeFi potrebbe utilizzare un airdrop per attirare i clienti di un altro: l’airdrop di 1INCH puntava agli utenti di Uniswap per cercare di convincerli a passare alla piattaforma concorrente.

Gli airdrop sono diventati anche uno strumento di marketing comune tra le nuove startup DeFi. Oggi molti airdrop vengono annunciati in anticipo o riconosciuti in cambio di Mi piace e condivisioni. Diversi team di sviluppo utilizzano il coinvolgimento creato dall’annuncio di un airdrop per aiutare ad avviare il loro progetto da zero, una mossa tipicamente fatta da progetti più piccoli senza molta storia o slancio; di conseguenza, il valore dell’airdrop è generalmente basso. Qualora il progetto guadagnasse forza, il valore del token probabilmente si apprezzerebbe, rendendo più preziosa la quantità erogata via airdrop.

Come posso avere un airdrop?

La maggior parte dei grossi airdrop dipende puramente dalla fortuna; per alcuni di questi è necessario essere nel posto giusto al momento giusto. Ad ogni modo, chiunque è in grado di capitalizzare su quelli annunciati in anticipo; in genere, bast svolgere compiti semplici, come condividere un post sui social media oppure utilizzare un’app o una piattaforma.

Alcuni siti web come CoinMarketCap presentano un calendario dedicato agli airdrop dei nuovi progetti, ed esistono molti siti web che li mettono in evidenza. Molti progetti annunciano gli airdrop sulla loro pagina Twitter, e ci sono persino account Twitter e Telegram dedicati al monitoraggio degli annunci.

C’è altro da sapere?

Sebbene gli airdrop per loro natura siano gratuiti, potrebbero comportare delle commissioni associate di transazione sulla rete; questi elementi possono variare in base al progetto, dunque gli utenti devono mantenere una certa discrezione. Prima di partecipare, si consiglia di fare ricerca su un progetto per assicurarsi che questo sia legittimo; in particolare, bisogna prestare molta attenzione agli airdrop inaspettati. Non interagire con un token o un progetto se non sei certo che sia sicuro: se sembra troppo bello per essere vero, probabilmente è così.

Gli airdrop potrebbero avere delle implicazioni fiscali o legali a seconda della tua giurisdizione; inoltre, alcuni richiedono all’utente di richiederli volontariamente mentre altri vengono inviati automaticamente. Assicurati di conoscere lo status legale di tutti gli airdrop a cui intendi partecipare.

Clicca qui per avere maggiori informazioni sugli airdrop.

Vuoi leggere altre notizie sui mercati azionari e le criptovalute? Non perderti la nostra newsletter per imparare a fare trading sulle opzioni.