BlueBay: gli investitori provano la “rimonta” nel secondo semestre

BlueBay: gli investitori provano la “rimonta” nel secondo semestre
1' di lettura

Nella “settimana dei mercati” Mark Dowding, CIO di BlueBay scrive che dopo la batosta nel ‘primo tempo’ del 2022 la mentalità degli investitori deve essere tornare in campo con l’obiettivo di vincere nel secondo

I timori per la crescita hanno continuato a deprimere il sentiment dei mercati, andati a chiudere prima metà del 2022 con perdite sostanziali nei rendimenti azionari e del reddito fisso. I rendimenti dei Treasury USA sono raddoppiati da gennaio, anche in Europa, gli spread del credito Investment Grade sono raddoppiati e i rendimenti totali del benchmark del credito in euro sono quasi quattro volte più negativi in questi primi sei mesi del 2022 di quelli registrati nell’intero 2008. Mark Dowding, CIO di BlueBay, ritiene “naturale” che gli investitori vogliano riflettere su un primo semestre eccezionalmente impegnativo e guardino al futuro con un certo grado di sofferenza e trepidazione.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

PIÙ STABILITÀ ALL’ORIZZONTE

L’incertezza permane, ma ad avviso dell’esperto di BlueBay nel prossimo futuro dovremmo aspettarci una maggiore stabilità relativa, dato quanto incorporato nei prezzi del mercato a termine. Le principali banche centrali sono destinate ad aumentare i tassi in modo sostanziale, ma è già stato annunciato ai mercati. A questo punto, potrebbe sembrare che il rischio stia nel fatto che le banche stringano meno del previsto. Gli ultimi sei mesi sono stati eccezionalmente impegnativi, ma in assenza di ulteriore atteggiamento da falchi la pressione sui rendimenti dovrebbe diminuire…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.