Candriam: cresce la preoccupazione per il rallentamento della crescita

Candriam: cresce la preoccupazione per il rallentamento della crescita
1' di lettura

Nadège Dufossé, Global Head of Multi-Asset di Candriam analizza la situazione attuale con particolare riferimento all’inflazione e al possibile rallentamento economico

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

L’aumento dei prezzi continua a sorprendere al rialzo, ma la dinamica è cambiata e dovrebbe rallentare nei prossimi mesi. Secondo Nadege Dufossè, Global Head Of Multi Asset di CANDRIAM, l’inflazione fuori controllo sembra essere un problema secondario per i mercati come dimostrato dal livello dell’IPC di giugno attestatosi al 9,1% negli Stati Uniti.

LA LOTTA ALL’INFLAZIONE

La credibilità delle banche centrali nella battaglia contro l’inflazione e le preoccupazioni per la crescita aumentano la pressione al ribasso sui rendimenti obbligazionari. Inoltre, i dati macroeconomici statunitensi hanno sorpreso negativamente, un fattore in genere associato a un calo dei rendimenti obbligazionari USA. CANDRIAM, asserisce Dufossè, mantiene un approccio bilanciato prima di posizionarsi per la prossima fase del ciclo “a prescindere da che si tratti di un soft o hard landing”. In generale dice l’esperto di CANDRIAM mantengono una posizione neutrale sull’azionario e da questa primavera, abbiamo gradualmente aumentato la duration dell’esposizione obbligazionaria. Inoltre, prevediamo che, in un contesto di volatilità, gli investimenti alternativi continueranno a sovraperformare gli asset tradizionali…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.