Intel, ecco cosa rivela il report del secondo trimestre

Le condizioni di mercato avverse hanno colpito i ricavi e la guidance del produttore statunitense di chip. Ecco tutte le cifre e i dettagli della trimestrale

Intel, ecco cosa rivela il report del secondo trimestre
2' di lettura

Giovedì, dopo la chiusura della sessione regolare di mercato, il produttore di chip Intel Corporation (NASDAQ:INTC) ha osservato un calo delle azioni in seguito alla pubblicazione dei risultati del secondo trimestre. Ecco i punti salienti per gli investitori.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Intel ha registrato un fatturato del secondo trimestre di 15,3 miliardi di dollari, in calo del 22% su base annua. I ricavi hanno mancato la stima di consenso di Wall Street che si attestava a 17,9 miliardi. Dati di Benzinga Pro.

La società ha riportato un utile per azione trimestrale di 0,29 dollari, mancando la stima di Wall Street pari a 0,69 dollari per azione.

Nel suo rapporto trimestrale, Intel ha spiegato che le “costanti condizioni di mercato avverse” hanno impattato negativamente su diverse unità aziendali. Le divisioni Network and Edge Group e Mobileye hanno registrato risultati trimestrali record. 



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Ricavi per segmento

  • Client Computing Group: 7,7 miliardi di dollari, -25% su base annua
  • Datacenter and AI Group: 4,6 miliardi, -16%
  • Network and Edge Group: 2,3 miliardi, +11%
  • Accelerated Computing Systems and Graphics Group: 186 milioni, +5%
  • Mobileye: 460 milioni, +41%
  • Servizi Intel Foundry: 122 milioni, -54%

“I risultati di questo trimestre sono stati inferiori agli standard che abbiamo fissato per l’azienda e per i nostri azionisti. Dobbiamo far meglio e lo faremo. L’improvviso e rapido declino dell’attività economica è stato fattore che ha pesato di più, ma il deficit riflette anche i nostri problemi di execution”, ha dichiarato il CEO di Intel Pat Gelsinger.

Cosa potrebbe succedere

La guidance di Intel prevede un fatturato del terzo trimestre compreso tra 15 e 16 miliardi di dollari, rispetto a una stima di Wall Street pari a 18,62 miliardi. Dati di Benzinga Pro.

La società prevede per un utile per azione del terzo trimestre di 0,35 dollari rispetto a una stima di Wall Street di 0,87 dollari per azione.

Infine, per l’intero anno fiscale Intel prevede un fatturato compreso tra 65 e 68 miliardi di dollari e un utile per azione di 2,30 dollari.

“Stiamo rispondendo alle mutevoli condizioni aziendali, lavorando a stretto contatto con i nostri clienti”, ha affermato Gelsinger. “Stiamo abbracciando questo ambiente difficile per accelerare la nostra trasformazione”.

Il direttore finanziario David Zinsner ha dichiarato che la società è impegnata nella sua strategia aziendale e che ha un dividendo forte e in crescita.

“Stiamo intraprendendo le azioni necessarie per gestire il contesto attuale, tra cui accelerare l’implementazione della nostra intelligente strategia di capitale, ribadire la nostra precedente guidance sul flusso di cassa libero rettificato per l’intero anno e riportare i margini lordi al nostro intervallo obiettivo entro il quarto trimestre”, ha dichiarato Zinsner.

Movimento dei prezzi di INTC

Nella sessione pre-market di venerdì le azioni Intel erano in calo del 9,42% a 35,97 dollari. 

Foto tramite Shutterstock

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azionibreakoutcriptovalute e opzioni.