Perché Tesla fa più utili di GM con meno automobili?

Nel secondo trimestre l’azienda leader delle auto elettriche riporta uno dei migliori margini operativi del settore automobilistico

Perché Tesla fa più utili di GM con meno automobili?
2' di lettura

Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) ha recentemente mancato le stime degli analisti sul fatturato nei risultati del secondo trimestre. Nonostante ciò, la principale azienda di auto elettriche al mondo ha registrato ancora una volta uno dei migliori margini operativi del settore automobilistico.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Nel secondo trimestre Tesla ha riportato 254.695 veicoli consegnati, in aumento del 27% su base annua.

Tale cifra risulta inferiore a quella riportata da General Motors Company (NYSE:GM), che nel secondo trimestre ha riportato 1.421.000 veicoli consegnati, in calo del 19,1% su base annua.

Nonostante i veicoli totali consegnati da Tesla nel trimestre siano circa il 18% di quelli di General Motors, l’azienda guidata da Elon Musk ha battuto la casa automobilistica legacy su un fronte molto importante.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Tesla ha infatti registrato un utile netto di 2,62 miliardi di dollari, in crescita del 62% su base annua.

L’utile netto di General Motors nel secondo trimestre è stato invece di 1,69 miliardi, in calo del 40% su base annua.

I margini operativi di Tesla, pari al 14,6%, sono stati tra i più alti del settore nel secondo trimestre. Nel primo trimestre 2022 e nel quarto trimestre 2021 i margini operativi di Tesla erano stati rispettivamente del 19,2% e del 14,7%.

Perché è importante

Tesla è l’azienda leader nel mercato delle auto elettriche e ha stabilito un vantaggio dominante nel settore.

Sebbene le case automobilistiche legacy come General Motors abbiano in atto dei piani per competere con Tesla e sottrarre quote di mercato all’azienda, molto probabilmente i loro margini risulteranno inferiori a quelli di Tesla.

L’integrazione verticale della società di Musk e la crescita scrupolosa della produzione nel corso degli anni infatti hanno dato i loro frutti all’azienda e ai suoi azionisti.

Tesla sta registrando una robusta domanda e la sua Model 3 è risultata la nona auto più venduta al mondo nel 2021; la Model 3 e la Model Y potrebbero entrambe classificarsi tra i 10 veicoli più venduti di quest’anno. General Motors non aveva auto nella top 10 del 2021.

Foto: Nadezda Murmakova tramite Shutterstock 

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azionibreakoutcriptovalute e opzioni.