UniCredit ok in Borsa dopo Orcel su rialzo stime

UniCredit ok in Borsa dopo Orcel su rialzo stime
1' di lettura

“La guidance sarà sostanzialmente migliorata, anche in caso di una lieve recessione”, ha commentato l’ad della banca, Andrea Orcel. UniCredit si porta in vetta al Ftse Mib, trainando tutto il comparto bancario

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Il titolo di UniCredit è tra i migliori del listino milanese, con un aumento superiore ai quattro punti e si porta in vetta al Ftse Mib. Il titolo è stato fermato in asta di volatilità a +3,2%, per poi rientrare in contrattazione a +4,4% a 11,15 euro per azione. A spingere in rialzo le quotazioni sono state le parole dell’ad, Andrea Orcel, che ha anticipato un aumento delle stime sul 2023 alla presentazione dei conti del terzo trimestre.

GUIDANCE MIGLIORATA ANCHE IN RECESSIONE

“La guidance sarà sostanzialmente migliorata, visto che l’istituto è a buon punto sulla guidance per il 2022 indipendentemente dal contesto”, ha detto il ceo della banca Andrea Orcel, parlando alla 27esima Financials Ceo Conference annuale di Bank of America Merrill Lynch. UniCredit, ha aggiunto Orcel, dovrebbe raggiungere “tutti i target anche in caso di una lieve recessione” e, se ci dovesse essere una grave recessione, sarebbe comunque pronta “ad affrontare ogni shock e ad avere performance migliori della media dei competitor”…

Continua la lettura



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.