La minaccia di Putin per Zelensky potrebbe essere reale

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha affermato che la minaccia di Vladimir Putin dell'uso di armi nucleari «potrebbe essere una realtà».

La minaccia di Putin per Zelensky potrebbe essere reale
1' di lettura

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy ha affermato che la minaccia di Vladimir Putin dell’uso di armi nucleari «potrebbe essere reale».

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

«Vuole spaventare il mondo intero. Questi sono i primi passi del ricatto nucleare. Non credo stia bluffando», ha detto Zelensky in un’intervista a «Face the Nation» di CBS domenica.

Ciò è avvenuto dopo che Putin la scorsa settimana, in un raro discorso televisivo, ha avvertito il mondo che il suo Paese avrebbe usato tutti i mezzi a sua disposizione per proteggere il territorio, aggiungendo che «ha diversi mezzi di distruzione… più moderni di quelli dei paesi della NATO».

Secondo Zelensky, «forse ieri era un bluff», ma «ora potrebbe essere una realtà». «Hanno iniziato a minacciarci con armi nucleari. Il mondo dipenderà da un paese o da una persona? Il mondo deve prendere una decisione. Abbiamo preso la nostra decisione. Non dipenderemo da una persona, che non è cittadina del nostro Paese», ha aggiunto.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Nel frattempo, domenica gli Stati Uniti hanno nuovamente ribadito il loro avvertimento sulle «conseguenze catastrofiche» se Mosca utilizzasse armi nucleari nella guerra in Ucraina. «Se la Russia supera questa linea, ci saranno conseguenze catastrofiche», ha dichiarato il consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan al programma televisivo «Meet the Press» della NBC.

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azioni, breakout, criptovalute e opzioni