Tesla rimbalza: le azioni sono pronte per un ciclo rialzista?

La recente caduta del titolo spinge gli investitori a domandarsi cosa succederà nel prossimo futuro.

Tesla rimbalza: le azioni sono pronte per un ciclo rialzista?
3' di lettura

Tesla Inc. (NASDAQ:TSLA) ha iniziato la giornata di negoziazione di lunedì dopo aver perso quasi il 13% in tre giorni ribassisti tra mercoledì e venerdì.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Dopo l’apertura del mercato, la casa automobilistica con sede ad Austin, in Texas, ha avviato un rimbalzo di circa l’1,7. Se sarà un rimbalzo di più giorni o se il movimento mattutino dei prezzi è una trappola rialzista si capirà nel tempo.

Attraverso l’ultimo ritracciamento di nove giorni nei mercati generali, che ha visto l’S&P 500 scendere di oltre l’8%, Tesla ha inizialmente mostrato forza comparativa.

Quando Tesla ha tentato di superare il livello di 315 dollari il 20 e il 21 settembre, il titolo ha formato un pattern ribassista a quadruplo top che, abbinato ai movimenti del prezzo del 4 e 6 agosto, ha portato il titolo in un trend ribassista in tempi più brevi.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Un pattern a doppio vertice è un indicatore del fatto che un titolo ha raggiunto un livello di resistenza chiave, è diminuito, ha testato il livello come resistenza ed è probabile che torni a risalire. È possibile che lo stock possa ripetere il test del livello come supporto creando nuovamente un motivo a tre massimi o addirittura quadruplo.

La formazione viene sempre identificata dopo che un titolo è salito di prezzo ed è al vertice di un trend rialzista, mentre un pattern rialzista a doppio minimo si riscontra sempre in una tendenza al ribasso. Un picco di volume conferma che il pattern double top è stato riconosciuto e il successivo aumento del volume potrebbe indicare che il titolo si invertirà assumendo una tendenza al ribasso.

  • I trader ribassisti aggressivi possono scegliere di prendere posizione quando il volume del titolo sale dopo il secondo nuovo test del livello di resistenza. Gli investitori conservatori potrebbero aspettare di prendere posizione quando il titolo conferma una tendenza al ribasso con la formazione di un massimo inferiore.
  • I trader rialzisti possono scegliere di aspettare che il titolo superi il prezzo dove si è formato il pattern double top. Il livello può quindi diventare un supporto.

Il grafico di Tesla

Dopo aver tentato più volte di riguadagnare il livello di 315 dollari e aver fallito, Tesla è scesa senza sosta all’inizio della giornata di negoziazione giovedì e venerdì, il che ha dato vita a candele kicker ribassiste consecutive. Lunedì, Tesla è scesa per la terza volta consecutiva e ha iniziato subito a rimbalzare, il che indica che è stato riconosciuto un pattern denominato «inversione a tre gap down».

  • Sebbene Tesla abbia cancellato il trend rialzista più recente stampando un minimo al di sotto del minimo più alto del 16 settembre di 295,60 dollari, il titolo non ha ancora raggiunto un massimo inferiore per confermare una tendenza al ribasso. I trader ribassisti staranno a guardare se Tesla formerà una candela di inversione ribassista, come un doji o una shooting star, al di sotto del livello di 313 dollari per prendere una possibile posizione.
  • I trader rialzisti possono scegliere di aspettare e vedere se Tesla riuscirà a recuperare la media mobile semplice (SMA) a 200 giorni come supporto, che è stata persa il 22 settembre. Tesla sta combattendo la SMA a 200 giorni, un importante indicatore di tendenza, dal 29 luglio, che indica l’indecisione se il titolo sia in un ciclo rialzista o ribassista è attualmente in fase di esaurimento.
  • Tesla ha una resistenza sopra i 285,83 e i 300,90 dollari e supporto inferiore a 271,71 e 254,98 dollari.

tsla_sept._26.png

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azioni, breakout, criptovalute e opzioni