Revolut potrà offrire criptovalute in Inghilterra

Ecco i dettagli dell'approvazione del servizio di digital banking Revolut nel Regno Unito quale servizio di trading su criptovalute.

Revolut potrà offrire criptovalute in Inghilterra
2' di lettura

Dopo un’attesa prolungata, l’app per il trading di criptovalute Revolut ha ricevuto l’approvazione dalla Financial Conduct Authority (FCA) britannica per fornire servizi nel Paese.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Con una valutazione di 33 miliardi di dollari, il servizio di digital banking è stato aggiunto lunedì al registro della FCA.

In precedenza, Revolut forniva servizi di acquisto, vendita e negoziazione di criptovalute nel Regno Unito nell’ambito del regime di registrazione temporanea della FCA, o TRR, istituita per consentire alle aziende di operare durante la revisione delle applicazioni.

L’azienda ha circa 20 milioni di clienti in tutto il mondo e fornisce esposizione a circa 80 asset crittografici.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

La FCA ha consentito a un numero limitato di società di continuare a far parte del TRR quando era «strettamente necessario» dopo la scadenza dell’autorizzazione alla fine di marzo.

Insieme a CEX.I0, Copper Technologies, GlobalBlock e Moneybrain, Revolut era una delle cinque società elencate sul TRR all’inizio di aprile.

Da allora nessuna delle altre quattro aziende ha ricevuto l’approvazione.

FCA conferma la registrazione

«Confermiamo che Revolut è stata rimossa dal registro temporaneo e ha ricevuto la registrazione completa come società di criptovalute», ha dichiarato Coindesk un funzionario della FCA.

Secondo il funzionario della FCA, Revolut ha acconsentito a una serie di istruzioni volte a garantire che disponga dei sistemi e dei controlli necessari per soddisfare i requisiti di legge sul riciclaggio di denaro.

A partire dal 2020, la FCA è subentrata come organismo del Regno Unito contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo.

Successivamente a questo evento, le società che trattano criptovalute devono registrarsi per essere autorizzate a fornire i propri servizi nel Regno Unito.

Più di 100 aziende hanno presentato domanda e 38, inclusa Revolut, sono state accettate.

Revolut si è registrata presso la Cyprus Securities and Exchange Commission ad agosto e ha ricevuto l’approvazione per offrire i propri servizi all’interno dello Spazio economico europeo.

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azioni, breakout, criptovalute e opzioni