Wall Street: Dow Jones balza a +550 punti, vola il greggio

Le azioni statunitensi hanno scambiato al rialzo, con il Dow Jones che mercoledì ha guadagnato circa 550 punti.

Wall Street: Dow Jones balza a +550 punti, vola il greggio
3' di lettura

Le azioni statunitensi hanno scambiato al rialzo, con il Dow Jones che mercoledì ha guadagnato circa 550 punti.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Il Dow Jones ha guadagnato l’1,88% a 29.683,74, il Nasdaq il 2,05% a 11.051,64 e l’S&P 500 l’1,97% a 3.719,04.

Settori in rialzo e in ribasso

Mercoledì le azioni energetiche sono aumentate del 2,7%.

Durante la sessione di mercoledì, i titoli del settore IT ha visto un rialzo dello 0,1%.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Notizie principali

Le scorte di greggio statunitensi sono aumentate di 0,215 milioni di barili nella settimana terminata il 23 settembre, rispetto alle stime di mercato di un aumento di 0,443 milioni di barili, ha affermato l’Energy Information Administration.

Titoli in salita

  • PepGen Inc. Le azioni (NASDAQ:PEPG) sono aumentate del 71% a 8,91 dollari dopo che la società ha annunciato i risultati della sperimentazione volontaria di fase 1 su PGN-EDO51 per la distrofia muscolare di Duchenne. La sperimentazione ha raggiunto il suo obiettivo principale.
  • Azioni di BioAffinity Technologies, Inc. (NASDAQ:BIAF) ha visto un balzo segnando +46% a 3,0999 dollari dopo che la società ha annunciato di aver ricevuto ulteriori 7,7 milioni di dollari dall’esercizio dei warrant.
  • Acumen Pharmaceuticals, Inc. Anche le azioni (NASDAQ:ABOS) sono aumentate, guadagnando il 92% a 9,02 dollari dopo che Biogen ed Eisai hanno annunciato che lo studio Phase 3 Clarity su lecanemab ha raggiunto l’endpoint principale.

Titoli in discesa

  • Mind Medicine (MindMed) Inc. (NASDAQ:MNMD) le azioni sono crollate del 49% a 3,12 dollari dopo che la società ha quotato un’offerta di 7,05 milioni di azioni ordinarie e warrant a 4,25 dollari per azione più warrant.
  • Le azioni di Nano Labs Ltd (NASDAQ:NA) sono scese del 38% a 1,9650 dollari dopo che la società ha quotato un’offerta pubblica ADS di circa 2,08 milioni di dollari a 2,40 dollari per ADS.
  • PhaseBio Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ:PHAS) è scesa, perdendo il 64% a 0,2754 dollari dopo che la società ha annunciato di aver ricevuto la notifica che il suo partner SFJ Pharmaceuticals Group ha deciso di trasferire i diritti del bentracimab a SFJ in quanto PhaseBio non è riuscita a porre rimedio alla Going Concern Condition.

Materie prime

Per quanto riguarda le materie prime, martedì il petrolio è salito del 3,4% a 81,13 dollari al barile e l’oro ha guadagnato l’1,7% a 1.663,70 dollari l’oncia.

L’argento è salito dell’1,9% a 18,69 dollari e il rame ha segnato +2,1% a 3,3510 dollari.

Zona euro

Le azioni europee sono per lo più in ribasso nella giornata di oggi. Lo STOXX 600 dell’Eurozona e il FTSE 100 di Londra hanno segnato +0,3% mentre l’indice spagnolo IBEX 35 è scivolato dello 0,05%. Il DAX tedesco ha guadagnato lo 0,36%, il CAC 40 francese è salito dello 0,19% e l’indice FTSE MIB italiano è sceso dello 0,52%.

La fiducia dei consumatori italiani è scesa di 3,5 punti rispetto al mese precedente a 94,8 a settembre, mentre la fiducia del settore manifatturiero è scesa a 101,3 a settembre a 104 rivisti nel mese precedente. La fiducia dei consumatori in Francia è scesa a 79 a settembre da 82 di un mese fa. L’indicatore del clima dei consumatori GfK in Germania è sceso a -42,5 verso ottobre rispetto a -36,8 rivisto un mese fa.

Economia USA

  • Il divario commerciale sulle merci negli Stati Uniti si è ridotto per il quinto mese consecutivo a 87,3 miliardi di dollari ad agosto, il più basso dall’ottobre dello scorso anno. Le importazioni sono diminuite dell’1,7%, mentre le esportazioni sono diminuite dello 0,9% il mese scorso.
  • Le scorte all’ingrosso negli Stati Uniti sono aumentate dell’1,3% su base mensile, raggiungendo i 913,1 miliardi di dollari ad agosto, dopo un aumento dello 0,6% nel mese precedente.
  • Le vendite di abitazioni in sospeso negli Stati Uniti sono diminuite del 2% su base mensile ad agosto rispetto alle aspettative del mercato per un calo dell’1,4%.
  • Le scorte di greggio statunitensi sono aumentate di 0,215 milioni di barili nella settimana terminata il 23 settembre, rispetto alle stime di mercato di un aumento di 0,443 milioni di barili, ha affermato l’Energy Information Administration.
  • Il Tesoro USA metterà all’asta i titoli di Stato triennali alle 13:00 ET.
  • Il presidente della Federal Reserve di Chicago, Charles Evans, parlerà alle 14:00 ET.

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azioni, breakout, criptovalute e opzioni