I fornitori Apple riducono la dipendenza dalla Cina

Per la prima volta la produzione di un nuovo iPhone è stata spostata dalla Cina all'India a distanza di poche settimane, confermando un trend in atto.

I fornitori Apple riducono la dipendenza dalla Cina
2' di lettura

I fornitori di Apple Inc. (NASDAQ:AAPL) stanno gradualmente creando nuovi impianti di produzione negli Stati Uniti, con particolare attenzione alla California, per spostare più produzione fuori dalla Cina.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo 

Apple ha pubblicato un elenco dei fornitori per l’anno finanziario 2021, da cui risulta che 48 dei 180 fornitori dell’azienda avevano alcune attività negli Stati Uniti a settembre 2021. Questo numero è aumentato rispetto ai 25 di un anno fa, afferma un rapporto del Wall Street Journal. La California aveva più di 30 siti, rispetto a meno di 10 di un anno fa.

Apple ha detto che l’elenco è stato pubblicato online la scorsa settimana. Rivela che molti dei principali fornitori, compresi i produttori di chip Qualcomm Inc. (NASDAQ:QCOM), Taiwan Semiconductor Manufacturing Co (NYSE:TSM) e l’ assemblatore di prodottiFoxconn Technology Groupe fornitore di sensori di immagine Sony Group Corp. (NYSE: SONY) hanno aggiunto siti di produzione negli Stati Uniti durante l’anno.

L’elenco dei fornitori, tuttavia, non fa menzione del giro di affari di Apple con ciascuna azienda. Inoltre, ci sono anche alcuni errori nell’elenco e le statistiche effettive potrebbero differire leggermente dai dati ufficiali.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Secondo i rappresentanti dei fornitori, queste fabbriche sono spesso costituite da piccole linee di produzione per provare nuovi beni o servizi. Tuttavia, continuano a essere cruciali per la catena di approvvigionamento di Apple.

Una cosa è chiara dall’elenco La Cina continua a dominare la catena di approvvigionamento di Apple, con circa 150 dei suoi 180 fornitori che hanno strutture lì, secondo il rapporto. Questi fornitori forniscono chip, schermi, componenti per fotocamere e motori.

Perché è importante 

I siti negli Stati Uniti, sebbene siano ancora una minoranza, potrebbero svolgere un ruolo importante negli sforzi di Apple per diversificare parte della produzione lontano dalla Cina tra le crescenti tensioni geopolitiche e i severi blocchi COVID-19 nel paese.

Come parte di tale strategia, il gigante tecnologico con sede a Cupertino sta guardando all’India e al Vietnam. Apple ha recentemente deciso di spostare parte della sua produzione di iPhone dalla Cina all’India. Appena tre settimane dopo l’annuncio dell’iPhone 14, Apple ha riferito la scorsa settimana di aver iniziato a produrre il nuovo telefono in India. Per la prima volta dalla sua uscita, Apple ha iniziato a produrre un nuovo telefono al di fuori della Cina subito dopo il suo rilascio, secondo WSJ.

Movimento dei prezzi 

Le azioni Apple hanno chiuso la sessione di venerdì in calo dello 0,07% a 146 dollari. Dati di Benzinga Pro

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azioni, breakout, criptovalute e opzioni