Amazom investirà oltre 1 miliardo per ridurre le emissioni

L'investimento del colosso ecommerce e logistico sarà principalmente in furgoni elettrici, camion e hub di imballaggio a basse emissioni.

Amazom investirà quasi 1 miliardo per ridurre le emissioni
1' di lettura

Amazon.com, Inc (NASDAQ:AMZN) investirà quasi 1 miliardo di dollari in furgoni elettrici, camion e hub di imballaggio a basse emissioni per raggiungere emissioni nette di carbonio pari a zero.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

La società fondata da Jeff Bezos ha dichiarato che investirà oltre 1 miliardo di euro (973,48 milioni di dollari) in una flotta composta da oltre 10.000 veicoli elettrici entro il 2025. Questo triplicherà il numero di furgoni elettrici che attualmente opera nel continente da 3.000, ha riferito Reuters.

Secondo quanto riferito, la società spera anche di acquistare più di 1.500 veicoli elettrici per il trasporto di merci pesanti per effettuare spedizioni «a metà miglio» verso gli hub di imballaggio nei prossimi anni.

Il gigante dell’e-commerce ha dichiarato che investirà anche in migliaia di caricabatterie in tutta Europa, ha riferito Reuters.

Amazon ha anche intenzione di raddoppiare i suoi hub europei di «micromobilità» rispetto agli oltre 20 esistenti oggi, secondo il rapporto.

Perché è importante

Amazon ha iniziato a lanciare furgoni elettrici in collaborazione con Rivian Automobile Inc (NASDAQ:RIVN) a luglio.

L’azienda prevede di lanciare 100.000 veicoli elettrici personalizzati per le consegne negli Stati Uniti entro il 2030.

Le implementazioni negli Stati Uniti e in Europa rientrano nell’impegno di Amazon di raggiungere zero emissioni nette di carbonio in tutte le sue operazioni entro il 2040.

Movimento dei prezzi

Le azioni Amazon hanno chiuso la sessione regolare di lunedì in ribasso del 4,8% a 114,56 dollari, dati di Benzinga Pro.

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azioni, breakout, criptovalute e opzioni