Istat: nel 2023 inflazione in calo, cresce il Pil

1' di lettura

Nelle Prospettive per l’economia italiana si stima come la corsa dei prezzi dovrebbe frenare l’anno prossimo. In diminuzione la disoccupazione (-8,1%) nel 2022. Il Pil quest’anno cresce del +3,9%

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

L’inflazione “è attesa decelerare nei prossimi mesi, anche se con tempi e intensità ancora incerti”. Lo stima l’Istat nelle Prospettive per l’economia italiana pubblicate oggi che prevede anche una crescita sostenuta del Pil italiano nel 2022 (+3,9%) per poi rallentare nel 2023 (+0,4%).

PIL IN CRESCITA

“Nel biennio di previsione, l’aumento del Pil verrebbe sostenuto dal contributo della domanda interna al netto delle scorte (rispettivamente +4,2% e +0,5% punti percentuali) mentre la domanda estera netta fornirebbe un apporto negativo in entrambi gli anni”, si legge nella nota…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.