UniCredit rimborsa in anticipo bond AT1 da 1,25 miliardi di euro, Piazza Affari apprezza

1' di lettura

La banca ha deciso di rimborsare integralmente le obbligazioni AT1 emesse nel 2017 per mandare un messaggio di solidità agli investitori. Il titolo è in crescita di oltre il 2%

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Via libera dalla Banca centrale europea al rimborso anticipato dei titoli AT1 di Unicredit per un valore di 1,25 miliardi di euro. La banca, quindi, ha deciso di esercitare l’opzione di rimborso integrale in data 3 giugno per i titoli con codice ISIN XS1619015719.

LA NOTA DI UNICREDIT

Come spiega Unicredit in una nota, i titoli saranno dedotti dai fondi propri a partire dalla data odierna, ovvero con effetto nel secondo trimestre del 2023, si legge in una nota. Nello stesso comunicato la banca sottolinea di poter contare su “elevati livelli patrimoniali e una generazione organica di capitale da leader nel settore, con un fully loaded CET1 MDA buffer, a fine 2022, di 554 punti base, pro-forma sia per il piano 2022, già approvato, di riacquisto di azioni proprie per 3,34 miliardi di euro, sia per l’impatto del rimborso anticipato dei titoli”…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.