Oracle manca le stime nel Q4, ma le azioni salgono grazie all’IA

Oracle sfida le stime del Q4 con una forte domanda per le soluzioni IA, siglando partnership strategiche con Google e OpenAI.

Oracle manca le stime nel Q4, ma le azioni salgono grazie all'IA
3' di lettura

Oracle Corp (NYSE:ORCL) ha riportato i risultati finanziari del quarto trimestre fiscale dopo la chiusura del mercato di martedì. Ecco una sintesi del report.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Risultati del quarto trimestre

Oracle ha riportato un fatturato per il quarto trimestre di 14,3 miliardi di dollari, mancando le stime di consenso di 14,554 miliardi di dollari, secondo Benzinga Pro. Oracle ha riportato un utile rettificato per il quarto trimestre di 1,63 dollari per azione, mancando le stime medie degli analisti di 1,65 dollari per azione.

Gli obblighi di prestazione rimanenti sono aumentati del 44% e il fatturato totale è aumentato del 3% su base annua. Il fatturato totale del cloud è aumentato del 20%, quello dell’infrastruttura cloud del 42%, quello delle applicazioni cloud del 10%, quello del cloud Fusion del 14% e quello dell’ERP NetSuite Cloud del 19%.

Oracle ha sottolineato la forza della recente domanda di IA. L’azienda ha dichiarato di aver firmato nel quarto trimestre oltre 30 contratti di vendita di IA per un totale di oltre 12,5 miliardi di dollari, compreso un contratto con Open IA per l’addestramento di ChatGPT in Oracle Cloud.

“Nel terzo e quarto trimestre, Oracle ha firmato i più grandi contratti di vendita della sua storia, grazie all’enorme domanda di formazione di modelli linguistici di IA di grandi dimensioni in Oracle Cloud”, ha dichiarato Safra Catz, CEO di Oracle.

“Queste vendite da record hanno fatto salire la RPO del 44% a 98 miliardi di dollari. Per tutto l’anno fiscale 2025, mi aspetto che la continua forte domanda di IA spinga le vendite di Oracle e la RPO ancora più in alto, con una crescita del fatturato a due cifre. Mi aspetto inoltre che ogni trimestre successivo cresca più velocemente di quello precedente”.

Il consiglio di amministrazione di Oracle ha dichiarato un dividendo trimestrale in contanti di 40 centesimi per azione pagabile il 25 luglio agli azionisti registrati all’11 luglio.

Oracle ha anche annunciato una partnership con Google Cloud di Alphabet Inc (NASDAQ:GOOGL) (NASDAQ:GOOG). La collaborazione offre ai clienti la possibilità di combinare le tecnologie di Oracle Cloud Infrastructure e Google Cloud per accelerare la migrazione e la modernizzazione delle applicazioni.

“Oracle e Google Cloud hanno molti clienti aziendali comuni. Questa nuova partnership aiuterà questi clienti a utilizzare i database e le applicazioni di Oracle insieme alla piattaforma innovativa e alle capacità di IA di Google Cloud”, ha dichiarato Sundar Pichai, CEO di Google e Alphabet.

Il management terrà una conference call per discutere i risultati trimestrali alle 17:00 ET.

Prezzo delle azioni Oracle

Le azioni Oracle erano in rialzo del 17,5% su base annua, prima della stampa. Secondo Benzinga Pro, il titolo era in rialzo del 7,52% a 133,20 dollari nella sessione di trading after-hours al momento della pubblicazione.


Per ulteriori aggiornamenti su questo argomento, aggiungi Benzinga Italia ai tuoi preferiti oppure seguici sui nostri canali social: X e Facebook.


Ricevi informazioni esclusive sui movimenti di mercato 30 minuti prima degli altri trader

La prova gratuita di 14 giorni di Benzinga Pro, disponibile solo in inglese, ti permette di accedere ad informazioni esclusive per poter ricevere segnali di trading utilizzabili prima di milioni di altri trader. CLICCA QUI per iniziare la prova gratuita.


Foto: Michael Vi/Shutterstock