Gentiloni: l’Italia dovrà affrontare una correzione minima dei conti dello 0,5% all’anno

1' di lettura

Il commissario all’economia Ue fa il punto sulla situazione italiana e degli altri 6 Paesi che hanno subito l’apertura di una procedura di infrazione per deficit eccessivo

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

L’attesa procedura di infrazione per deficit eccessivo nei confronti dell’Italia è stata aperta. La Commissione Ue completerà i passaggi nei prossimi mesi fino ad arrivare alle raccomandazioni per i singoli Paesi.

ITALIA AIUTATA DALLE NUOVE REGOLE

Sulla questione è intervenuto anche Paolo Gentiloni, commissario all’economia Ue, che ha invitato l’Italia a giocare su due fronti, uno relativo alle politiche di bilancio prudenti e l’altro legato agli investimenti pubblici. “Le nuove regole Ue aiuteranno a realizzare un migliore equilibrio tra questi obiettivi e per Italia sono migliorative rispetto a quelle esistenti”, ha proseguito Gentiloni…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.