Da startup a colosso bancario: Revolut mira a valutazioni record

Revolut, la fintech sostenuta da SoftBank, punta a una valutazione di 40 miliardi di dollari, superando giganti come Lloyds e NatWest.

Da startup a colosso bancario: Revolut mira a valutazioni record
2' di lettura

In una mossa che potrebbe consolidare il suo status di startup di maggior valore in Europa, Revolut, una società fintech con sede nel Regno Unito, starebbe puntando a una valutazione di oltre 40 miliardi di dollari con la vendita di azioni ai dipendenti.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Revolut, che è sostenuta da SoftBank Group Corp. (OTC:SFTBY), sta lavorando con Morgan Stanley per vendere circa 500 milioni di dollari di azioni esistenti, comprese quelle di proprietà dei dipendenti, ha riferito il Financial Times, citando tre persone a conoscenza dei piani.

La valutazione proposta rappresenterebbe un aumento del 21% rispetto alla valutazione di 33 miliardi di dollari di Revolut nel suo round di raccolta fondi del 2021. La capitalizzazione di mercato di Revolut sarebbe pari a quella di Lloyds Banking Group Plc. e superiore a quella di NatWest e Société Générale SA.

Nonostante il mercato difficile per le società fintech europee negli ultimi due anni, l’ambizioso obiettivo di Revolut, se raggiunto, sarebbe un’impresa notevole. Altre importanti società fintech come Klarna hanno visto le loro valutazioni crollare, sollevando preoccupazioni sulla stabilità del settore.

La richiesta di Revolut di una licenza bancaria per il Regno Unito, fondamentale per l’azienda per espandere i prestiti e i profitti nel suo mercato primario, è in sospeso da oltre tre anni. Questo, insieme ad altri problemi, ha portato all’incertezza sul futuro dell’azienda.

Revolut non ha risposto immediatamente alla richiesta di commento di Benzinga.

Perché è importante

La proposta di valutazione di Revolut arriva nel contesto di una serie di mosse strategiche. All’inizio di questo mese, la società ha stretto una partnership con GTN per lanciare la negoziazione di obbligazioni per i clienti europei. Questa mossa è stata considerata un passo significativo nella missione di Revolut di costruire una piattaforma di investimento all-in-one.

Tuttavia, il viaggio di Revolut non è stato privo di sfide. Nel maggio del 2023, la richiesta della società di ottenere una licenza bancaria nel Regno Unito è stata messa sotto esame dopo che il suo revisore contabile, BDO, ha messo in dubbio i dati relativi alle entrate del 2021. Questo ha sollevato dubbi sull’accuratezza del report finanziario dell’azienda.

Nonostante queste sfide, Revolut ha continuato ad ampliare la sua offerta. Nel febbraio 2023, la società ha lanciato lo staking di criptovalute nel Regno Unito e nello Spazio Economico Europeo, consentendo agli utenti di guadagnare sulle loro attività in criptovaluta.


Per ulteriori aggiornamenti su questo argomento, aggiungi Benzinga Italia ai tuoi preferiti oppure seguici sui nostri canali social: X e Facebook.


Ricevi informazioni esclusive sui movimenti di mercato 30 minuti prima degli altri trader

La prova gratuita di 14 giorni di Benzinga Pro, disponibile solo in inglese, ti permette di accedere ad informazioni esclusive per poter ricevere segnali di trading utilizzabili prima di milioni di altri trader. CLICCA QUI per iniziare la prova gratuita.


Immagine tramite Shutterstock