Amundi diventa partner strategico dell’americana Victory Capital

1' di lettura

L’accordo, preannunciato dal memorandum del 16 aprile, è stato firmato: Amundi US viene ceduta a Victory Capital in cambio di una partecipazione del 26,1% nella società statunitense

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

L’annuncio arriva da Amundi: l’accordo definitivo con Victory Capital, che secondo il Memorandum of Understanding del 16 aprile era previsto per la fine del secondo trimestre, è stato raggiunto. Amundi US passa così a Victory Capital, mentre una quota del 26,1% della società americana viene ceduta ad Amundi.

I TERMINI DELL’ACCORDO

Ecco nel dettaglio i termini dell’accordo: Amundi US entra a far parte di Victory Capital, mentre Amundi diventa shareholder strategico di Victory Capital acquisendone il 26,1%. Entrambe le parti hanno stipulato accordi di distribuzione e servizi della durata di 15 anni, che inizieranno al momento della chiusura della transazione. In base a questi accordi, Amundi sarà il distributore di Victory per prodotti di gestione patrimoniale attiva al di fuori degli Stati Uniti. Victory svolgerà la stessa funzione per i prodotti di Amundi…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.