Tori e orsi della scorsa settimana: Microsoft, Netflix, Twitter e altri

Diamo uno sguardo ai principali segnali rialzisti e ribassisti per la settimana appena terminata rilevati da Benzinga

Tori e orsi della scorsa settimana: Microsoft, Netflix, Twitter e altri
3' di lettura
  • La scorsa settimana Benzinga ha esaminato le prospettive di molti fra i titoli preferiti dagli investitori.
  • I segnali rialzisti di questa settimana hanno riguardato i leader dell’e-commerce e dei veicoli elettrici.
  • Dai colossi dello streaming e dei semiconduttori sono invece arrivati i maggiori segnali ribassisti della settimana.

Gli investitori che non hanno venduto le loro azioni a maggio stanno tenendo d’occhio il modo in cui le «riaperture» nei vari stati USA stanno influenzando i titoli, i settori e l’economia, e si stanno preparando anche per l’inizio di una nuova stagione di resoconti degli utili . Tra le altre cose, la scorsa settimana l’Oracolo di Omaha ha fatto una notevole acquisizione.

I tre grandi indici statunitensi hanno chiuso la settimana con guadagni di almeno l’1%; il vincitore è stato il Nasdaq, con un aumento di circa il 4%.

Come sempre Benzinga continua ad esaminare le prospettive per molti dei titoli più popolari tra gli investitori. Ecco alcuni degli interventi più rialzisti e ribassisti della scorsa settimana che meritano un’ulteriore lettura.

Prospettive al rialzo

Le azioni Amazon superano i $3.000 e il titolo ha ancora spazio per correre”, di Priya Nigam, suggerisce che le prospettive di Amazon.com, Inc (NASDAQ:AMZN) potrebbero ancora non essere completamente scontate nel prezzo del titolo, nonostante la corsa di quest’anno.

La stretta sulle vendite allo scoperto potrebbe sostenere altri significativi rialzi per Tesla Inc (NASDAQ:TSLA), secondo “Per gli analisti, Tesla e Nikola sono gli ‘assassini silenziosi’ degli short sellers”, di Wayne Duggan.

L’articolo di Shanthi Rexaline “Microsoft, cosa dicono gli analisti sul cloud di Redmond” rivela perché Microsoft Corporation (NYSE:MSFT) beneficerà enormemente dei trend secolari più recenti.

In “Quali sono le opportunità di mercato di Square”, Robert Schultz spiega perché la nuova funzione di deposito diretto potrebbe fornire una spinta considerevole per le azioni di Square Inc (NYSE:SQ).

Per ulteriori segnali rialzisti, dai un’occhiata anche a “Perché le aziende statunitensi sono messe ‘molto meglio’ di quanto pensa Wall Street” e a “4 idee di investimento sottovalutate per la seconda metà dell’anno”.

Prospettive al ribasso

La sovraperformance delle azioni Netflix Inc (NASDAQ:NFLX) rende meno attraente la valutazione del titolo. Così dice “Netflix, 4 motivi per la sovraperformance del mercato”, di Shanthi Rexaline.

In “6 Motivi per cui Goldman Sachs è ribassista su Intel”, di Priya Nigam, scopriamo perché l’indebolimento della domanda per i PC e i dati negativi sulla spesa aziendale sono solo due dei rischi che Intel Corporation (NASDAQ:INTC) dovrà affrontare.

Twitter in rialzo, nuovo servizio in abbonamento?”, di Jayson Derrick, spiega perché gli analisti non sono impressionati dalle prospettive per il nuovo servizio offerto da Twitter Inc (NYSE:TWTR).

2 titoli da shortare nel terzo trimestre secondo Bank of America”, di Wayne Duggan, spiega perché le cose non miglioreranno per ON Semiconductor Corp (NASDAQ:ON) nel resto dell’anno. Inoltre, si parla di un altro candidato per la vendita allo scoperto.

Per ulteriori segnali ribassisti, dai un’occhiata anche a “13 motivi per cui il COVID-19 impatterà a lungo sui mercati” e “Il mercato si è spinto “troppo in alto”, le differenze con il 2009”.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.