Goldman Sachs declassa Nio per troppo ottimismo

Secondo gli analisti della banca di investimento, il prezzo delle azioni riflette un eccessivo ottimismo sul titolo

Nio, Goldman Sachs declassa a Sell il produttore di auto elettriche
2' di lettura

Dopo aver registrato un forte rally, le azioni di Nio Inc – ADR (NYSE:NIO) si stanno raffreddando da quando a inizio luglio sono state pubblicate le cifre sulle consegne mensili.

Cosa dicono gli analisti su Nio L’analista di Goldman Sachs Fei Fang ha declassato Nio da Neutral a Sell e ha ribadito il prezzo obiettivo di 7 dollari, suggerendo un ribasso del 46% rispetto ai livelli attuali, rispetto a un calo del 16% dei produttori di apparecchiature originali (OEM) cinesi coperti dagli analisti della banca di investimento.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

La tesi su Nio Dopo il rialzo dell’89% osservato nell’ultimo mese, il prezzo delle azioni di Nio riflette attualmente un “ottimismo eccessivo”, considerando il fatto che non ci sono cambiamenti sostanziali nelle aspettative di volume e profitto, ha dichiarato Fang in una nota del venerdì.

A breve termine, l’analista prevede che l’immissione di capitale presso Nio China finanzierà la sua spesa da 10 miliardi di yuan nei prossimi due anni. Negli anni finanziari 2020, 2021 e 2022, si stima che i ricavi cresceranno rispettivamente dell’80%, 86% e 72%, aiutati dall’espansione del volume dei modelli SUV esistenti e dal lancio di nuovi prodotti.

Fang prevede un aumento delle dimensioni del network di negozi da 70 punti vendita alla fine del 2019, tra cui Nio House e Nio Space, a 200 punti vendita entro dicembre. L’analista prevede anche un miglioramento dei margini, il ché porterà a un significativo miglioramento del flusso di cassa libero nei prossimi anni.

Analizzando le prospettive a lungo termine, l’analista di Goldman Sachs ritiene che il caso di investimento di Nio si baserà sulla scelta della premiumizzazione strutturale del settore auto in Cina e sull’adozione dei veicoli elettrici, combinata col vantaggio di essere il primo marchio nazionale di veicoli di fascia alta per il trasporto passeggeri.

“Il posizionamento del marchio Nio offre il potere premium di poter determinare i prezzi e ci aspettiamo che l’azienda sfrutti ciò attraverso cicli di modelli e tecnologie di propulsione”, ha scritto Fang nella nota.

Goldman stima la quota di mercato di Nio nei veicoli premium all’1,2% per il 2020. Il dato dovrebbe migliorare al 5,8% nel 2025 e al 7,4% nel 2030.

Movimento dei prezzi di NIO Al momento della pubblicazione le azioni di Nio avevano registrato un tonfo del 9,3%, a 11,72 dollari.

Link correlati:

Tesla, diversi rischi sui fondamentali del titolo

Li Auto, il produttore di auto elettriche vuole quotarsi al Nasdaq