Tesla, Credit Suisse raddoppia il target price

Ma per la banca di investimento svizzera il titolo è Neutral, poiché il prezzo riflette già perfettamente il valore dell’azienda

Tesla, Credit Suisse raddoppia il target price
1' di lettura

Nel 2020 il titolo Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) ha registrato un rally fenomenale.

Sebbene un eventuale ostacolo sul breve termine possa favorire una correzione, secondo Credit Suisse ci sono diversi fattori chiave positivi sul titolo.

Cosa dicono gli analisti su Tesla Dan Levy ha mantenuto su Tesla il rating Neutral e ha aumentato il prezzo obiettivo da 700 a 1.400 dollari.

La tesi su Tesla Il recente rialzo è stato sostenuto da una serie di ragioni e il titolo sembra riflettere già uno scenario ottimale, ha detto Levy in una nota. (Clicca qui per vedere il profilo dell’analista.)

Il rapporto sugli utili del secondo trimestre, il Battery Day nella sua fabbrica di Fremont e l’inclusione nell’indice S&P 500 dovrebbero comunque essere degli stimoli positivi per il titolo, ha detto l’analista.

I piani di Tesla per l’espansione della propria capacità di produzione saranno il fattore più importante, ha chiarito Levy.

L’analista ha dichiarato che la capacità di Tesla potrebbe quasi raddoppiare nei prossimi 18 mesi, dalle attuali 700.000 unità a 1,3 milioni di unità.

Il recente rialzo in Borsa ha reso Tesla la casa automobilistica di maggior valore al mondo, anche se quest’anno venderà meno dell’1% del volume globale dei veicoli, ha affermato l’analista.

Il produttore di veicoli elettrici avrà a che fare con aspettative elevate, e “ora spetta a Tesla realizzare i piani per soddisfare queste aspettative”, ha detto Levy.

Credit Suisse ha aumentato le previsioni sul volume di produzione per il 2025 da 1,2 a 1,8 milioni di unità.

Prezzo obiettivo di TSLA Venerdì all’ultimo controllo le azioni di Tesla sono aumentate dello 0,4%, a 1.506,71 dollari.

Link correlati:

Tesla, record di immatricolazioni di veicoli in Cina

Foto gentilmente concessa da Tesla.