Apple rimanda a fine ottobre il lancio dell’iPhone 5G

Si attende il lancio di quattro nuove versioni di iPhone 12; il rinvio sarebbe dovuto a ritardi nella produzione causati dalla pandemia 

Apple rimanda a fine ottobre il lancio dell’iPhone 5G
1' di lettura

Secondo quanto riferito, Apple Inc. (NASDAQ:AAPL) starebbe rinviando alla fine di ottobre o a novembre l’evento annuale dell’autunno, durante il quale si prevede il lancio dei nuovi iPhone compatibili con la tecnologia 5G.

Cosa è successo Il lancio della nuova serie di iPhone 12, dotata di tecnologia wireless 5G, sarebbe stata posticipata a causa di ritardi nella produzione legati alla pandemia di coronavirus, ha riferito Fox Business citando un rapporto del giornale giapponese Mac Otakara.

Apple dovrebbe lanciare quattro versioni dell’iPhone 12; secondo Mac Otakara i modelli LTE saranno i primi ad uscire‌, ad ottobre, seguiti dai modelli 5G a novembre.

Perché è importante Apple aveva precedentemente riferito che stava spingendo i suoi fornitori ad accelerare la produzione al fine di evitare un ritardo nel lancio dei nuovi modelli di iPhone. MacRumors ha notato che la società potrebbe ancora scegliere di svelare la serie a settembre, ma di ritardare il lancio effettivo a novembre.

Il mese scorso l’analista di Wedbush Daniel Ives ha dichiarato che “un importante ciclo 5G è all’orizzonte” per Apple, con 350 milioni di dispositivi nella finestra di aggiornamento. Secondo Ives, è probabile che la società con sede a Cupertino segua il programma e lanci gli iPhone prima delle vacanze di ottobre.

Movimento dei prezzi

Giovedì le azioni Apple hanno chiuso in ribasso del 4,5%, a 371,38 dollari. Nell’after-market il titolo è poi sceso dello 0,3%, a 237,30 dollari.

Nessun Articolo da visualizzare