I CEO di Facebook, Amazon, Apple, Google testimonieranno alla Camera USA

I CEO di Facebook, Amazon, Apple e Google testimonieranno davanti alla sottocommissione antitrust della Camera 

I CEO di Facebook, Amazon, Apple, Google riuniti davanti al Congresso
2' di lettura

Mercoledì gli amministratori delegati di quattro delle più grandi società tecnologiche degli Stati Uniti testimonieranno davanti alla commissione giudiziaria della Camera come parte dell’indagine antitrust in corso avviata dai legislatori, ha riferito Politico.

Cosa è successo

All’inizio, Tim Cook di Apple Inc. (NASDAQ:AAPL), Sundar Pichai di Alphabet Inc. (NASDAQ:GOOGL) (NASDAQ:GOOG), società madre di Google, Mark Zuckerberg di Facebook Inc. (NASDAQ:FB) e Jeff Bezos di Amazon.com, Inc (NASDAQ:AMZN) avrebbero dovuto testimoniare davanti al sottocomitato antitrust lunedì.

L’evento è stato ritardato a causa della coincidenza con un servizio commemorativo per il parlamentare Repubblicano della Georgia, John Lewis, scomparso all’inizio di questo mese.

Lo scorso anno la commissione giudiziaria della Camera aveva lanciato un’indagine bipartisan su presunte pratiche anticoncorrenziali presso alcune grandi aziende tecnologiche e aveva richiesto documenti relativi a fusioni e acquisizioni.

Perché è importante

L’audizione arriva in un momento in cui stanno aumentando le accuse di antitrust contro i giganti della tecnologia.

Amazon è stata accusata di utilizzare le informazioni privilegiate ottenute durante le riunioni tra i fondi di venture capital e più di una dozzina di startup per lanciare i propri prodotti concorrenti, ha riportato il Wall Street Journal la scorsa settimana. Secondo quanto riferito, il colosso del retail avrebbe infatti utilizzato i dati dei venditori di terze parti per lanciare i propri prodotti a marchio Amazon.

Google, consociata di Alphabet, affronta separatamente le accuse relative all’interazione fra il suo sistema operativo Android e il suo servizio Gmail da una parte e applicazioni e servizi di terze parti dall’altra, al fine di lanciare prodotti concorrenti, secondo quanto riportato da The Verge.

Movimento dei prezzi

Venerdì le azioni Alphabet di classe A hanno chiuso in calo di quasi lo 0,6%, a 1.508,21 dollari, mentre le azioni di Facebook hanno chiuso in discesa dello 0,8%, a 230,71 dollari.

Lo stesso giorno il titolo Amazon ha chiuso in rialzo dello 0,75%, a 3.008,91 dollari per azione e quello Apple in calo dello 0,25%, a 370,46 dollari per azione.

Foto per gentile concessione: Protezione Dogane e Frontiere degli Stati Uniti su Flickr