Li Auto, $1,1mld nell’IPO per la quotazione negli USA

Anche sui listini di Borsa si intensifica la concorrenza nel mercato dei veicoli elettrici; Li Auto rivaleggerà con Tesla, Nio e Nikola

Li Auto raccoglie ,1mld nell’IPO per la quotazione negli USA
2' di lettura

Secondo Bloomberg, Li Auto Inc. avrebbe raccolto 1,1 miliardi di dollari nell’ambito della sua offerta pubblica iniziale negli Stati Uniti.

Cosa è successo

Mercoledì il produttore cinese di veicoli elettrici ha venduto 95 milioni di azioni di deposito americane (ADS) al prezzo di 11,50 ciascuna, cioè al di sopra dell’intervallo precedentemente indicato compreso fra 8 e 10 dollari. Con questi termini l’IPO garantisce a Li Auto una valutazione di 10 miliardi di dollari.

Le azioni inizieranno a essere negoziate da giovedì con il simbolo “LI” sul listino azionario del Nasdaq.

Goldman Sachs Group Inc (NYSE:GS), Morgan Stanley (NYSE:MS), UBS Group AG (NYSE:UBS) e China International Capital Corporation Limited (OTC:CNICF) sono i sottoscrittori dell’offerta.

Secondo quanto riferito Xiang Li, amministratore delegato della casa automobilistica, alla conclusione dell’IPO avrà nella società una partecipazione del 21%, con il 72,7% del potere di voto totale.

La quotazione è simultanea alla vendita di azioni agli investitori per 380 milioni di dollari, tra cui una società affiliata alla piattaforma di shopping online Meituan Dianping (OTC:MPNGY) e ByteDance Ltd., la società madre di TikTok. Secondo quanto emerso, Hillhouse Capital avrebbe espresso interesse anche per l’acquisto di azioni per un importo di 300 milioni di dollari, al prezzo dell’IPO.

Perché è importante

Li Auto vende SUV ad un prezzo compreso tra 21.000 e 70.000 dollari. L’ultima volta l’azienda ha riportato per il primo trimestre una perdita netta di 10,89 milioni di dollari, su un fatturato totale di 120,28 milioni. Nello stesso trimestre dell’anno scorso la società aveva registrato una perdita netta di 344 milioni, un’indicazione secondo cui il gruppo si starebbe avvicinando alla redditività, ha osservato Bloomberg.

Questo mese un altro produttore cinese di veicoli elettrici, Nio Inc (NYSE:NIO), che ha tenuto la sua IPO a settembre 2018, è salito a livelli record, raggiungendo quasi il 216% da inizio anno.

Nikola Corp (NASDAQ:NKLA), un titolo che di recente ha fatto il suo debutto sui mercati, è salito alle stelle dopo la sua quotazione del mese scorso, registrando un guadagno del 202% dall’inizio dell’anno. Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) ha invece registrato un aumento del 258% su base annua.