Apple, Tim Cook entra ufficialmente nella lista dei miliardari

Con l’azienda che ha raggiunto una capitalizzazione di mercato di $2tln, la ricchezza personale del CEO del gruppo di Cupertino tocca $1mld  

Apple, Tim Cook entra ufficialmente nella lista dei miliardari
2' di lettura

L’amministratore delegato di Apple Inc (NASDAQ:AAPL) Tim Cook è ora un miliardario, grazie alla capitalizzazione di mercato di circa 2 trilioni di dollari di cui Apple sta godendo, secondo quanto riferito martedì da Bloomberg.

Cosa è successo

La ricchezza di Cook ha superato il miliardo di dollari, secondo i calcoli effettuati dal Bloomberg Billionaires Index.

Le azioni Apple sono aumentate di quasi il 5% nell’ultima settimana e di quasi il 54% da inizio anno, con la capitalizzazione di mercato dell’azienda che sfiora i 2 trilioni di dollari.

Il colosso tech di Cupertino era valutato 350 miliardi di dollari quando il suo co-fondatore Steve Jobs morì nel 2011.

Perché è importante

L’aumento della ricchezza di Cook e del valore di Apple rispecchia la crescita delle cosiddette azioni FAANG, un acronimo che si riferisce a Facebook Inc (NASDAQ:FB), Amazon.com, Inc (NASDAQ:AMZN), Apple, Netflix Inc (NASDAQ:NFLX) e Alphabet Inc (NASDAQ:GOOGL) (NASDAQ:GOOG), precedentemente nota come Google, ha osservato Bloomberg.

A differenza del CEO di Facebook Mark Zuckerberg e di altri fondatori di titani tech, come Elon Musk di Tesla Inc (NASDAQ:TSLA), i quali possiedono parti significative delle loro società, la proprietà delle azioni Apple da parte di Cook è aumentata gradualmente ed è parte dei premi azionari.

Secondo quanto riferito, Cook ha affermato che intende dare la maggior parte della sua fortuna in beneficenza e che ha già donato azioni per milioni di dollari.

L’ad di Amazon Jeff Bezos, la persona più ricca del pianeta, questo mese ha venduto 3 miliardi di dollari in azioni Amazon dopo averne già vendute per 4,1 miliardi di dollari a gennaio e a febbraio di quest’anno, in base a un accordo precedentemente pianificato.

Movimento dei prezzi

Lunedì le azioni Apple hanno chiuso in rialzo di quasi l’1,45%, a 450,91 dollari, e nell’after-hours sono poi scese dello 0,22%.