Nio, dato positivo sul flusso di cassa operativo

Per la prima volta è stato registrato un dato positivo sul flusso di cassa operativoI

Nio, dato positivo sul flusso di cassa operativo

Martedì le azioni di Nio Inc – ADR (NYSE:NIO) sono salite sopra i 15 dollari per la prima volta in circa un mese dopo la pubblicazione del rapporto del secondo trimestre.

I numeri principali del secondo trimestre di Nio Nel secondo trimestre Nio ha registrato una perdita per azione, escluse altre voci, di 1,08 yuan (15 centesimi) su un fatturato di 3,72 miliardi di yuan (526,4 milioni di dollari).

I risultati hanno superato le stime di consenso degli analisti, che prevedevano una perdita di 26 centesimi per azione su un fatturato di 504 milioni di dollari.

Nello stesso periodo di un anno fa, la perdita per azione era di 44 centesimi e le entrate ammontavano a 215,56 milioni di dollari.

Insieme al maggior numero di consegne, gli indicatori operativi di Nio sono stati potenziati da un aumento della produzione, da maggiori ricavi medi per veicolo, da costi dei materiali ridotti e da una migliore efficienza di produzione, ha affermato in una nota il direttore finanziario Wei Feng.

Consegne e margini di Nio nel secondo trimestre Nel secondo trimestre l’azienda produttrice di veicoli elettrici ha consegnato un numero record di 10.331 veicoli, di cui 8.068 ES6 e 2.263 ES8.

Il dato è in notevole miglioramento rispetto ai 3.553 veicoli consegnati nello stesso trimestre di un anno fa e ai 3.838 veicoli consegnati durante il primo trimestre del 2020, impattato dalla pandemia di COVID-19.

Le vendite di veicoli sono aumentate del 146,5% su base annua e del 177,6% su base trimestrale a 493,4 milioni di dollari, e i margini dei veicoli sono diventati positivi del 9,7% rispetto al -24,1% dello stesso trimestre di un anno fa e al -7,4% del primo trimestre del 2020.

“Al di là della forte crescita degli ordini, siamo orgogliosi di raggiungere un trimestre fondamentale riguardo ai principali indicatori finanziari dell’azienda, evidenziato dal margine lordo sui veicoli storicamente elevato, al 9,7%, con le perdite operative più basse di sempre e, soprattutto, un flusso di cassa operativo positivo per la prima volta nella nostra storia”, ha dichiarato in un comunicato William Li, amministratore delegato di Nio.

La liquidità di Nio Alla fine del secondo trimestre, la società aveva liquidità, mezzi equivalenti, liquidità limitata e investimenti a breve termine per 1,6 miliardi di dollari, grazie a investimenti strategici e proventi da offerte obbligazionarie.

Il nuovo veicolo di Nio Il 24 luglio Nio ha lanciato il suo terzo modello, l’EC6, un SUV coupé elettrico smart di segmento premium a cinque posti. Il prezzo iniziale pre-sovvenzione del modello è di 368.000 yuan.

La società ha affermato che è possibile ordinare l’EC6 tramite l’app di Nio e che le consegne inizieranno a settembre.

Le prospettive di Nio L’azienda ha detto che prevede di consegnare nel terzo trimestre 11.000-11.500 veicoli, con un aumento del 129,2% -139,6% su base annua. La società ha indicato una guidance sul fatturato per il terzo trimestre compresa fra 572,9 e 596,2 milioni.

La guidance sui ricavi è risultata notevolmente superiore alla stima di consenso degli analisti, che si attestava a 537,15 milioni di dollari.

“Gli attuali vincoli sulle produzioni saranno eliminati nel prossimo futuro, e siamo fiduciosi che la nostra capacità di produzione potrà soddisfare la domanda accelerata per i nostri modelli”, ha detto Li.

Movimento dei prezzi di NIO Nel pre-market le azioni Nio hanno fatto un balzo del 10,34%, a 15,68 dollari, rispetto al massimo storico di 16,44 dollari raggiunto il 13 luglio.

Quest’anno il titolo ha osservato una rinascita, essendo aumentato di oltre il 250% da inizio anno.

Foto gentilmente concessa da Nio.