Nvidia, il rapporto del 2° trimestre in breve

Gli analisti vedono ‘una storia perpetua di crescita nel settore dei semiconduttori’

Nvidia, il report del secondo semestre in breve
6' di lettura

Mercoledì NVIDIA Corporation (NASDAQ:NVDA) ha riportato risultati del secondo trimestre migliori delle previsioni e ha pubblicato una guidance sui ricavi del terzo trimestre superiore alle stime di consenso degli analisti.

Cosa dicono gli analisti su Nvidia Esaminando i risultati, l’analista di BofA Securities Vivek Arya ha ribadito il rating Buy e ha aumentato il prezzo obiettivo da 520 a 600 dollari.

L’analista di Rosenblatt Securities Hans Mosesmann ribadito la raccomandazione Buy e ha aumentato l’obiettivo di prezzo da 500 a 600 dollari.

L’analista di KeyBanc Capital Markets Mitch Steves ha mantenuto il rating Outperform e ha innalzato il target di prezzo da 461 a 528 dollari.

L’analista di Raymond James Chris Caso ha ribadito il rating Outperform e ha aumentato il target price da 500 a 550 dollari.

L’analista di Needham Rajvindra Gill ha mantenuto il giudizio Buy, elevando il prezzo obiettivo da 400 a 600 dollari.

L’analista di Mizuho Securities Vijay Rakesh ha ribadito il rating Buy e ha aumentato il prezzo obiettivo da 400 a 520 dollari.

L’analista di KeyBanc Capital Markets Weston Twigg ha mantenuto la valutazione Sector Weight.

L’analista di BMO Capital Markets Ambrish Srivastava ha un rating Outperform e un prezzo obiettivo di 565 dollari.

Secondo BofA, Nvidia ha un vantaggio “inattaccabile” Nvidia ha registrato una crescita delle vendite del 30% su base annua, una crescita organica di utili per azione pro forma del 50% e un margine del flusso di cassa libero (FCF) del 38%, ha affermato Arya in una nota.

I margini FCF sono i migliori non solo fra le società di semiconduttori a grande capitalizzazione, ma dell’intero settore tecnologico, ha affermato l’analista.

Arya vede un continuo slancio secolare, con nuovi cicli di prodotti e una ripresa anticipata delle auto cicliche e della visualizzazione professionale nell’anno solare 2021.

“In un quadro più ampio, riteniamo che NVDA abbia un inattaccabile vantaggio hardware/software/di sviluppo in alcuni dei mercati più grandi e in più rapida crescita del settore semiconduttori/tecnologico (intelligenza artificiale, videogiochi, guida autonoma)”, ha affermato l’analista.

Ciò può potenzialmente sostenere una crescita delle vendite di più del 20% e una crescita degli utili per azione maggiore del 25% che varranno intorno ai 22 dollari per azione entro l’anno solare 2024, preparando Nvidia ad essere il primo fornitore di chip con capitalizzazione di mercato da 500 miliardi di dollari ai multipli attuali, secondo gli analisti di Bank of America.

Leggi anche: Nvidia, opportunità multimiliardaria con Mercedes

Rosenblatt: Nvidia beneficia dei cicli di elaborazione pluriennali Gli utili di Nvidia hanno battuto le aspettative degli analisti ed è stata alzata la guidance, con ampi e solidi numeri provenienti da gaming, data center e cicli di rete nella seconda metà dell’anno, ha detto Mosesmann in una nota.

Nvidia ha suggerito una forte visibilità dato il ciclo potenzialmente migliore in assoluto nel gaming, sostenuto dal lancio di nuovi prodotti, e l’ampliamento a livello mainstream della tecnologia di ray tracing nei videogiochi, ha affermato l’analista.

È probabile che la scheda grafica Ampere A100 consenta un cambiamento dirompente nell’architettura dei data center, ha proseguito Mosesmann.

Il nervosismo degli investitori a causa di un rallentamento dei data center di Intel Corporation (NASDAQ:INTC) nella seconda metà dell’anno è infondato, poiché gli aggiornamenti dei data center vengono effettuati in modo modulare, ha affermato Mosesmann.

Con la maggior parte dei carichi di lavoro cloud che beneficiano di quest’accelerazione, Ampere probabilmente vedrà un’adozione significativa da parte degli utenti, ha dichiarato l’analista.

“Vediamo un ciclo pluriennale di elaborazione della scheda grafica dei data center per Nvidia, che viene accelerato dalle capacità di rete/fabric di Mellanox, con un margine lordo in aumento poiché la gran parte del modello di business prevede vendite di software in aumento e ricorrenti”.

RBC comprerebbe sul ribasso del titolo La reazione inizialmente negativa del prezzo delle azioni ai risultati di Nvidia è stata dovuta alle elevate aspettative e al dibattito sui prodotti in rampa di lancio, ha affermato Steves in una nota.

La crescita a cifra singola su base trimestrale che Nvidia auspica per il lancio di Ampere suggerisce una domanda più solida del previsto, dato che il primo trimestre dopo il lancio di Volta ha visto una notevole pausa nella crescita, ha detto l’analista.

Il segmento dei giochi dovrebbe registrare un aggiornamento di prodotto il 1° settembre, con conseguenti costi di lancio del prodotto, il ché potrebbe spiegare la guidance sui margini lordi non aggressiva, ha dichiarato Steves.

“Nel complesso, saremmo compratori sulla debolezza se il titolo dovesse scendere notevolmente”.

RayJay fedele a Nvidia nonostante la valutazione Il rialzo è sostenuto da due cicli di prodotto quest’anno: Ampere per il data center e l’imminente lancio dei videogiochi, ha detto Caso in una nota.

La valutazione del titolo limita parte dell’ottimismo, ha detto l’analista.

La stima rivista dell’utile per azione per il 2022 di Raymond James è di 10 dollari, il ché implica un multiplo di 48 volte, ha proseguito l’analista.

Le stime più elevate sull’utile per azione si basano su un’ipotesi di crescita ‘core’ dei data center del 20% su base annua, in linea con la spesa per investimenti hyperscale, ha affermato Caso.

“A lungo termine, è probabile che NVDA cresca a un multiplo di crescita del cloud poiché la formazione sull’intelligenza artificiale cresce più velocemente del settore complessivo dei data center, penetra più profondamente nell’inferenza e beneficia dell’aumento degli ASP”.

La crescita sembra accelerare con il nuovo ciclo di prodotti, ha detto l’analista, aggiungendo che finché ciò continuerà Raymond James rimarrà fedele al titolo.

Needham, Nvidia unica storia di crescita perpetua nei semiconduttori Nvidia è pronta per una solida seconda metà dell’anno, poiché la sua nuovissima linea di schede grafiche Ampere da 7 nanometri è adatta a una serie diversificata di clienti e il settore dei videogiochi sta entrando in una delle migliori stagioni che si ricordino recentemente, ha detto Gill in una nota.

Nvidia è “l’unica storia di crescita perpetua nei semiconduttori”, con una soluzione di elaborazione full stack progettata per supportare la rivoluzione dell’intelligenza artificiale che si sta diffondendo in tutta l’economia globale, ha affermato l’analista.

KeyBanc rimane costruttiva su Nvidia Nvidia si sta preparando al prosieguo della forte domanda di giochi per la seconda metà del 2020, ha dichiarato Twigg in una nota.

La nuova GPU per data center A100 continua a dare buoni risultati, sostenendo la maggior parte della crescita del settore dei data center al di fuori dell’acquisizione di Mellanox, ha affermato l’analista.

Per la seconda metà dell’anno Nvidia mantiene una visione rialzista, nonostante le preoccupazioni per il settore dei data center, ha detto Twigg.

“Stiamo aumentando drasticamente le nostre stime e rimaniamo costruttivi sull’opportunità a lungo termine di NVDA; tuttavia, a causa della valutazione elevata rimaniamo Sector Weight”.

Movimento dei prezzi di NVDA All’ultimo controllo, le azioni Nvidia erano in rialzo dello 0,72%, a 489,06 dollari.

Foto gentilmente concessa da Nvidia.