Apple e Tesla continuano a correre anche dopo lo stock split

Entrambi i titoli sono in rialzo nel primo giorno di contrattazioni dopo i rispettivi frazionamenti azionari

Apple e Tesla continuano a correre anche dopo lo stock split
2' di lettura

Dopo gli stock split, lunedì sia Apple Inc. (NASDAQ:AAPL) che Tesla Inc. (NASDAQ:TSLA) hanno avuto un’ottima giornata in Borsa.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo Il frazionamento 4:1 di Apple è entrato in vigore dopo la chiusura di venerdì; ciò ha fatto seguito all’annuncio della società fatto a luglio, secondo il quale la casa di Cupertino avrebbe frazionato le proprie azioni per la prima volta dal 2014. Dall’annuncio dello stock split ad oggi, le azioni hanno guadagnato oltre il 30%.

Tesla ha invece frazionato le proprie azioni con rapporto 5:1; l’azienda aveva annunciato il frazionamento azionario l’11 agosto, e dal momento dell’annuncio ha visto le azioni guadagnare oltre il 60%.

Guarda anche: Tesla sta realizzando un “miracolo aziendale”?



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Le ragioni dello stock split Le aziende spesso frazionano le loro azioni per rendere il prezzo più accessibile agli investitori al dettaglio; prima dello split le azioni Apple venivano scambiate a 502 dollari, rendendo difficile per i piccoli investitori acquistare più di qualche azione.

Apple aveva precedentemente frazionato le azioni nel 1987, nel 2000 e nel 2014. Dall’ultimo frazionamento, nel 2014, le azioni Apple sono aumentate di oltre il 400%.

Prima dello split odierno, le azioni Tesla erano scambiate a 2.280 dollari; il frazionamento 5:1 darà ai nuovi investitori la possibilità di accumulare azioni della società di veicoli elettrici.

Debutto rettificato per il frazionamento Le azioni Apple sono state scambiate fino ad un massimo di 131 dollari e hanno chiuso la sessione di contrattazioni del lunedì a 129,04 dollari, con un guadagno intraday del 3,4%. Nel 2020 le azioni Apple sono aumentate del 70%.

Le azioni Tesla hanno raggiunto un massimo di 500,14 dollari durante la sessione di contrattazioni del lunedì, chiudendo a 498,32 dollari; si tratta di un aumento del 12,6% sul nuovo prezzo delle azioni rettificato per lo stock split. Nel 2020 le azioni di Tesla sono aumentate del 435%.

Alla chiusura di lunedì Tesla è diventata anche la settima azienda statunitense per capitalizzazione di mercato, con circa 464 miliardi di dollari.