Uno sguardo sul Biotech: J&J, MediciNova, GW Pharma e altri

Diamo uno sguardo alle principali novità del settore biotecnologico per la giornata di oggi

Uno sguardo sul Biotech: J&J, MediciNova, GW Pharma e altri
7' di lettura

Ecco un riepilogo delle principali dinamiche nel settore delle biotecnologie nelle ultime 24 ore:

Chi va verso l’alto…

(Titoli biotech che hanno toccato massimi a 52 settimane il 22 settembre)

  • Arena Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ:ARNA) (H.C. Wainwright ha mantenuto un rating Buy sulle azioni)
  • Blueprint Medicines Corp (NASDAQ:BPMC) (annunciati risultati top-line positivi da uno studio di fase iniziale e intermedia sull’avapritinib nei pazienti affetti da mastocitosi sistemica avanzata)
  • Cassava Sciences Inc (NASDAQ:SAVA) (titolo in crescita dopo l’insider buying)
  • Castle Biosciences Inc (NASDAQ:CSTL)
  • Evogene Ltd (NASDAQ:EVGN)
  • Guardant Health Inc (NASDAQ:GH)
  • InVitae Corp (NYSE:NVTA)
  • Pacific Biosciences of California Inc (NASDAQ:PACB)
  • SpringWorks Therapeutics Inc (NASDAQ:SWTX)
  • TFF Pharmaceuticals Inc (NASDAQ:TFFP)
  • Vaxcyte Inc (NASDAQ:PCVX)

…E chi scende in basso

(Titoli biotech che hanno toccato minimi a 52 settimane il 22 settembre)

  • Amarin Corporation plc (NASDAQ:AMRN)
  • Corbus Pharmaceuticals Holdings Inc (NASDAQ:CRBP)
  • DBV Technologies ADR Representing 0.5 Ord Shs (NASDAQ:DBVT)
  • Genetron Holdings Ltd – ADR (NASDAQ:GTH)
  • Genfit SA (NASDAQ:GNFT)
  • Harmony Biosciences Holdings Inc (NASDAQ:HRMY)
  • Intercept Pharmaceuticals Inc (NASDAQ:ICPT)
  • Metacrine Inc (NASDAQ:MTCR) (IPO effettuata mercoledì)
  • PainReform Ltd (NASDAQ:PRFX)
  • Pandion Therapeutics Inc (NASDAQ:PAND)
  • Renalytix AI PLC (NASDAQ:RNLX)
  • Satsuma Pharmaceuticals Inc (NASDAQ:STSA)
  • SILENCE THERAPE/S ADR (NASDAQ:SLN)
  • Vaccinex Inc (NASDAQ:VCNX) (ha annunciato una lettura clinica negativa)

Titoli sotto i riflettori

Eisai annuncia raccomandazione positiva da parte dell’Agenzia europea per i medicinali in merito all’espansione licenza sul farmaco anti-convulsioni

Eisai Co., Ltd (OTC:ESALY) ha dichiarato di aver ricevuto parere positivo dal Comitato per i medicinali per uso umano dell’Agenzia europea dei medicinali in merito alla domanda di estensione della licenza presentata per l’uso del suo Fycompa nel trattamento dei pazienti pediatrici.

L’opinione positiva del Comitato riguarda l’estensione dell’uso di Fycompa come terapia aggiuntiva per crisi epilettiche ad esordio parziale, con o senza generalizzazione secondaria, ampliando la fascia di età approvata da 12 anni e sopra i 4 anni e oltre, e per epilessie con crisi tonico-clonica primaria generalizzata da 12 anni e sopra i 7 anni e oltre.

Separatamente, Eisai ha annunciato nuovi dati sperimentali da due studi nell’ambito del programma clinico LEAP che valutano il farmaco Lenvima insieme al Keytruda di Merck & Co., Inc. (NYSE:MRK), in cui si mostra un tasso di risposta oggettiva del 21,4% nei pazienti con melanoma non resecabile o avanzato che avevano precedentemente ottenuti progressi con una terapia anti-PD-1/PD-L1. I risultati sono stati presentati in un documento offerto al Congresso 2020 della Società Europea di Oncologia Medica.

Il trattamento anti-Covid di Athersys ottiene la designazione RMAT

Athersys Inc (NASDAQ:ATHX) ha affermato che alla sua terapia cellulare MultiStem è stata concessa la designazione RMAT (terapia avanzata di medicina rigenerativa) dall’FDA per il suo programma contro la sindrome da distress respiratorio acuto. La designazione RMAT faciliterà la pianificazione di una riunione di tipo B con l’autorità regolatoria statunitense per discutere piani di sviluppo strategico multidisciplinare, inclusa l’accelerazione dello sviluppo della produzione per la commercializzazione al fine di supportare la revisione prioritaria e/o l’approvazione accelerata.

Nella negoziazione pre-mercato di mercoledì, le azioni sono balzate dell’11,68% a 2,20 dollari.

Genmab avvia arbitrato con l’unità Janssen di J&J in merito all’accordo di licenza per il Daratumumab

Genmab 10 Sponsored ADR Ord Shs (NASDAQ:GMAB) ha dichiarato di aver avviato la procedura di arbitrato vincolante su due questioni in base al suo accordo di licenza con l’unità Janssen di Johnson & Johnson (NYSE:JNJ) relativa al daratumumab.

L’arbitrato dovrà decidere se Genmab dovrà condividere i pagamenti delle royalty di Janssen con Halozyme Therapeutics, Inc.(NASDAQ:HALO) per la tecnologia enzimatica di quest’ultima utilizzata nella formulazione sottocutanea del daratumumab, nonché per stabilire se l’obbligo di Janssen di pagare le royalty sulle vendite del prodotto concesso in licenza debba essere esteso, in ciascun Paese applicabile, fino alla scadenza o all’annullamento dell’ultima licenza rilevante in scadenza detenuta da Genmab oppure dell’ultima licenza rilevante in scadenza detenuta da Janssen.

Le azioni Genmab hanno perso il 13,46%, a 33,06 dollari.

J&J inizia lo studio di fase avanzata del vaccino contro il coronavirus

J&J ha annunciato il lancio della sua sperimentazione multinazionale cardine di fase 3 su larga scala per il candidato vaccino anti-Covid, JNJ-78436735, in fase di sviluppo dalla sua unità Janssen; l’inizio della sperimentazione segue i risultati provvisori positivi dello studio clinico di fase 1/2a, che ha dimostrato che il profilo di sicurezza e l’immunogenicità dopo una singola vaccinazione sono stati di supporto per l’ulteriore sviluppo del farmaco.

Sulla base di questi risultati e in seguito a discussioni con l’FDA, l’azienda prevede di arruolare fino a 60.000 volontari in tre diversi continenti per studiare la sicurezza e l’efficacia di una singola dose di vaccino rispetto al placebo nella prevenzione del COVID-19.

Le azioni di J&J sono salite del 2,73%, a 148,14 dollari.

Il candidato vaccino intranasale anti-Covid di MediciNova produce risultati positivi negli studi sugli animali

MediciNova, Inc. (NASDAQ:MNOV) ha annunciato che il suo prototipo di vaccino anti COVID-19 da assumere per via intranasale, utilizzando la tecnologia BC-PIV, ha indotto con successo la produzione di anticorpi neutralizzanti con immunoglobuline IgG a livello di siero e immunoglobuline IgA a livello di mucosa nel contrasto dell’antigene S1 del SARS-CoV-2 nei topi.

Le azioni MediciNova hanno avuto un balzo del 21,66% a 6,44 dollari.

L’Epidiolex di GW Pharma ottiene l’approvazione delle autorità australiane

GW Pharmaceuticals PLC-ADR (NASDAQ:GWPH) ha affermato che l’Australian Therapeutics Goods Administration ha approvato Epidyolex per il trattamento delle crisi associate alla sindrome di Lennox-Gastaut o alla sindrome di Dravet nei pazienti a partire dai due anni di età.

Si tratta della terza approvazione normativa globale per il farmaco a base di cannabidiolo, dopo l’approvazione dell’FDA nel 2018 e quella della Commissione Europea nel 2019.

Centogene espande la struttura dei propri COVID test all’aeroporto di Dusseldorf

Oggi Centogene NV (NASDAQ:CNTG) ha annunciato l’apertura della sua nuova struttura di test per il coronavirus presso l’aeroporto di Düsseldorf.

“Con il nostro nuovo impianto per i test COVID-19 all’aeroporto di Düsseldorf, ci avvaliamo della nostra esperienza negli aeroporti di Francoforte e Amburgo, dove da giugno abbiamo eseguito con successo centinaia di migliaia di test”, ha affermato Centogene.

Il farmaco contro l’Alzheimer di AC Immune fallisce i test di fase intermedia

AC Immune SA (NASDAQ:ACIU) ha affermato che l’unità Genentech di Roche Holding AG (OTC:RHHBY) ha riportato i risultati top-line di uno studio di fase 2 su semorinemab, anticorpo anti-Tau per il trattamento della malattia di Alzheimer in fase precoce, dimostrando che il farmaco sperimentale non ha soddisfatto né l’endpoint primario di efficacia né gli endpoint secondari.

Offerte azionarie

Zogenix, Inc. (NASDAQ:ZGNX) ha annunciato l’intenzione di offrire, in base alle condizioni di mercato e ad altre condizioni, 200 milioni di dollari in capitale complessivo per obbligazioni senior convertibili con scadenza 2027, nell’ambito di un’offerta privata ad acquirenti istituzionali qualificati.

Nella sessione after-hours il titolo ha registrato un calo del 5,89%, a 21,25 dollari.

Wave Life Sciences Ltd (NASDAQ:WVE) ha dichiarato di aver valutato la sua offerta pubblica sottoscritta da 8,33 milioni di azioni ordinarie a 12 dollari per azione. Tutte le azioni dell’offerta saranno vendute da Wave Life Sciences.

Nell’after-market il titolo è crollato del 23,55%, a 12,21 dollari.

NanoVibronix Inc (NASDAQ:NAOV) ha annunciato un accordo di acquisto ampliato offrendo 1,795 milioni di azioni ordinarie a 1 dollaro per azione. L’offerta dovrebbe chiudersi il 25 luglio.

Sul radar

Letture cliniche

GlycoMimetics Inc. (NASDAQ:GLYC) terrà una presentazione poster agli Science Highlights dell’Accademia Americana di Neurologia sui dati di un’analisi post hoc inerenti allo studio RESET di fase 3 che ha valutato il rivipansel come opzione di trattamento per la vaso-occlusione acuta nei pazienti affetti da anemia falciforme che necessitano del ricovero in ospedale.

Axsome Therapeutics Inc (NASDAQ:AXSM) presenterà alla riunione dell’Accademia Americana di Neurologia i dati di Fase 3 già pubblicati per AXS-07 nel trattamento dell’emicrania.

Utili

Centogene (prima dell’apertura del mercato)